Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Affezionati all’insalata russa? Rivediamola così…

Reinterpretare un piatto amato da molto non è mai stato così bello: l’insalata russa secondo Elena, per HonestCooking.it.
Di Elena Levati

Fate parte del club di quelli che durante le feste non possono fare a meno di annoverare tra gli antipasti l’intramontabile insalata russa?
Se come noi, siete fedelmente legati alla tradizione, ma vi piacerebbe poter stupire i vostri ospiti, state leggendo la ricetta giusta!

Non c’è bisogno che perdiate la testa nella complessa risoluzione del dilemma: tradizione o novita? Ho la soluzione che fa al caso vostro!

Provare per credere!


Insalata russa nel bicchiere
Print
Categoria: antipasto
Autore:
Preparazione:
Complessivo:
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 100gr patate lessate e tagliate a cubetti,
  • 100gr piselli cotti a vapore,
  • 100gr carote lessate e tagliate a cubetti,
  • 150gr maionese,
  • 4 cetriolini sott’aceto,
  • una manciata di capperi dissalati,
  • 1 uovo sodo,
  • sale,
  • pepe,
  • olio extravergine d’oliva.
Istruzioni
  1. Tagliate a pezzettini molto piccoli i cetriolini e teneteli da parte.
  2. Mettete nel boccale del frullatore le patate, conditele con un goccio d’olio, un pizzico di sale e uno di pepe e frullate. Aggiungete un cucchiaio abbondante di maionese e frullate ancora ottenendo una crema soffice.
  3. Ripetete la stessa operazione sia con i piselli che con le carote.
  4. Suddividete i cetriolini tra le 3 creme di verdure e mescolate con cura per amalgamare.
  5. Mettete le 3 creme in 3 conetti di carta o in una sac a poche con bocchetta liscia e componete i bicchierini alternando uno strato di crema di piselli, uno di crema di patate ed un ultimo di crema di carote. Tagliate l’uovo sodo in 6 fette abbastanza spesse e usatele per decorare ogni bicchierino. Contornate l’uovo con un velo di maionese e completate con uno o due capperi.
  6. Tenete i bicchierini in frigorifero coperti con pellicola trasparente per un’ora prima di servire.

 

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Elena Levati
A Elena piace: avere le mani sporche di farina, la pasta frolla, la frutta nei piatti salati, spolverare la cannella sopra il cappuccino ogni mattina, fare colazione con il pane fresco, la pasta madre, far parte di un gruppo di acquisto solidale, mangiare la zucca con la buccia, reinventarsi tutta una cena con gli avanzi del giorno prima, pulire i melograni, avere le mani viola dopo aver raccolto i mirtilli, andare per funghi, il sorriso di suo marito quando assaggia un suo esperimento culinario, leccarsi le dita dopo aver ripulito il barattolo del miele, andare in bicicletta, il cornicione della pizza napoletana, scovare i ristorantini da pochi coperti con i sapori di una volta, impastare biscotti mentre fuori nevica, temperare il cioccolato. Elena tiene corsi di cucina per grandi e piccini; è autrice del blog conunpocodizucchero.it, delle ricette e delle fotografie che le accompagnano.

Commenti

commenti

Martini Dry
Brasato al Barolo
Cheesecake di Halloween