Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Alberelli natalizi salati di pasta sfoglia

Alberelli salati di pasta sfoglia, perfetti finger food per buffet, party, da presentare in tavola durante le prossime festività natalizie.

Scritto da Rosa Cinque

honest cooking alberelli salati natalizi di pasta sfoglia

Alberelli salati natalizi di pasta sfoglia

Nel pieno dei preparativi di Natale gli alberelli salati di pasta sfoglia rappresentano quella ricetta facile e veloce da realizzare.

Perfetti finger food per buffet, party, da presentare in tavola durante le prossime festività natalizie.
Sono un antipasto veloce e sfizioso, potete farcirli a piacere e sono carinissimi se utilizzati come segnaposto!
Potete utilizzare pasta sfoglia pronta o fatta in casa e farcire questi alberelli di sfoglia con: salsa tonnata, pesto, salumi, formaggi, patè.
Per finger food dolci scegliete cioccolato, marmellata, zucchero e cannella.
Impreziositeli con piccoli stecchi decorativi e utilizzateli come segnaposto per arricchire la tavola e stupire i commensali.

 

Alberelli salati di pasta sfoglia
Print
Categoria: Appetizer
Cuisine: Italian
Autore:
Porzioni: 6
Alberelli salati di pasta sfoglia
Ingredienti
  • Ingredienti per 12 pz:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia pronta all’uso
  • 50 g prosciutto cotto
  • 50 g prosciutto crudo
  • 20 g parmigiano grattugiato
  • latte
Istruzioni
  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Stendete la pasta sfoglia e dividetela in 12 strisce di 2 cm circa.
  3. Tagliate in strisce sottili i salumi e posizionateli su ciascuna striscia di pasta sfoglia nel senso della lunghezza.
  4. Dividete la base di sfoglia in 6: una parte farciteli con prosciutto crudo e la restante parte con del buon prosciutto cotto.
  5. In alternativa utilizzate un unico salume a scelta.
  6. Ricoprite la superficie con il parmigiano grattugiato.
  7. Modellate ciascuna striscia partendo dall’estremità e sovrapponendo la sfoglia fino a creare la sagoma dell’alberello.
  8. Infilzate gli alberelli di sfoglia salati con stecchi da spiedo leggermente bagnati.
  9. Ponete su placca rivestita da carta forno, spennellate la superficie con il latte.
  10. Infornate e lasciate cuocere per 25 minuti circa, fino a doratura.
  11. Servite e gustate.

 

Vivo a Positano, la ridente località sulla Costiera Amalfitana. Le mie tradizioni sono legate fortemente a due Regioni del Sud Italia: la Campania e la Puglia che amo perchè è lì che è nata mia madre Camilla. Colori, mare, architettura naturale, meraviglie da gustare in tavola e panorami da mangiare con gli occhi … queste sono le mie fonti d’ispirazione quando decido di mettermi ai fornelli e cucinare per me e i miei cari. La mia passione è la cucina, in particolar modo, la pasticceria: creo, sperimento, realizzo e sono alla continua ricerca di ricette per superare me stessa. Non sono una professionista ma ho passione, ingredienti ed un pizzico di fantasia! Oltre alla passione smodata per il cibo, amo la fotografia, la lettura, la danza e la musica classica. Ragioniera e Perito Tecnico Commerciale, non ho mai svolto questa professione ed oggi lavoro dove mi diverto. Collaboro con aziende del settore food, moda e artigianato come Assistente Social Network, Contributor Ufficiale per Expo Milano 2015. Scrivo le mie ricette per Italia a Tavola, HonestCooking, MatildeTiramisù e Vivere Ascoli. Collaboro con la telegiornalista Chiara D’Amico. Mi reputo socievole ma diffidente, probabilmente attraverso la mia passione per la cucina esprimo il mio essere, la mia semplicità.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

L'Oca Ciuca - Vigevano
Tartare di cernia e giuggiole al limone e zenzero, con riso venere saltato
Identità Golose 2014: i fratelli Costardi