Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

ARS ITALICA CAVIAR IL CAVIALE ITALIANO

Il caviale è uno dei cibi più raffinati e d’elité al mondo, oggi come in passato il caviale nero continua a essere una delle prelibatezze più ricercate a tavola.

Scritto da: Isa Scuderi

ARS ITALICA CAVIAR

ARS ITALICA CAVIAR

Il caviale made in Italy.

Tra le venticinque specie di storione esistenti al mondo, cinque vivono nel mar Caspio, ma solo quattro producono caviale commestibile (il più famoso è quello dello Storione Beluga); per rendere l’idea della qualità del caviale in fattore di prestigio, bisogna considerare indubbiamente questi quattro fattori: colore, sapore, consistenza e grado di maturazione.

Le uova di alto pregio si ricavano dagli esemplari più vecchi, mediamente più grandi, che abbiano superato i dieci anni di vita.

Da diversi decenni il caviale viene prodotto in maniera sostenibile negli allevamenti, in Italia come in altre zone specifiche nel mondo, (Russia, Francia, Siria, Italia).

Ars Italica Caviar, brand della Italian Caviar, ne garantisce la sostenibilità e la produzione nelle incontaminate acque del Parco del Ticino, qui le 4 specie in crescita sono certificate Globalgap, marchio Ticino – Produzione Controllata.


ARS ITALICA CAVIAR

ARS ITALICA CAVIAR


Oggi in particolare vi parliamo del caviale Italiano al 100%.

Agroittica Lombarda, leader per la produzione del caviale realizzato nel territorio Italiano, dedica la sua itticoltura a un perfetto equilibrio filiera eco-friendly, segnando l’inizio di una grande società dove gli azionisti sono la famiglia Pasini, Ravagnan, e gruppo Feralpi.

Il caviale affonda le sue radici già nel Rinascimento, e tra le tre specie di storioni autoctone italiane presenti nel territorio ( Acipenser Sturio, Huso Huso, Acipenser Naccarii) se n’è salvata solamente una :Acipenser Naccarii, “Ars Italica Da Vinci”, grazie all’intervento di Giacinto Giovannini negli anni ’70, acquistando gli ultimi 50 esemplari diede vita all’allevamento del caviale made in Italy, ora allevamento nel parco del Ticino.

Col trascorrere degli anni, Ars Italica, società del gruppo Agro Ittica, ne ha aggiunto altre specie; c’è lo storione Russo, (Oscietra), lo storione stellato (Sevruga), lo Storione Albino (Caviale Albino) tra il più raffinato al mondo.

Questa storia è il risultato di una patria storica del caviale, dove tutto si riassume in una grande tradizione tornata a sopravvivere grazie alla passione di uomini, che ad oggi hanno reso l’Italia la nazione produttrice più grande al mondo.

 

Ars Italica Caviar,  “Italian Caviar s.r.l”

via del Porto, 26 – 27023 Cassolnovo (PV)

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Isabella Scuderi
Nata a Catania nel mese di ottobre, attualmente vive e lavora a Milano. Un Master in Giornalismo Enogastronomico presso l'Accademia Telematica Europea. Dopo alcune esperienza lavorative nel settore commerciale della ristorazione, intraprende l'attività di consulente per aziende del food ed editorialista per alcune testate a diffusione nazionale.Giornalista, Food Blogger, trendsetter, dopo alcuni anni passati a farsi le ossa in giro per l'Italia è ora libera professionista nel campo più ampio della comunicazione di eventi legati alla moda/enogastronomia di nicchia. Appassionata di scarpe e stili di vita, running e food, compra spesso libri di induismo e fisica quantistica legata alla legge di attrazione. Spesso in viaggio sulla rotta Milano -Montecarlo, ha fatto del glamour una esperienza esistenziale e mentale, sempre alla ricerca di nuove attrattive e stili da scoprire. Ha un blog: La cucina veste Isa, un luogo di armonie e di affetti, dove tradizione,passione e senso del bello, trovano la giusta relazione per spiegarlo.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torretta di melanzane e manzo con pomodori e basilico super light!
Insalata di salmone e Daikon
America and BBQ, ricette global con ingredienti local