Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Boston: Sowa Open Market

A noi piacciono i mercati: qui si parla del Sowa Open Market di Boston. Se potete, fateci un giro.
Di Virginia Tozzi

“Sowa Open Market” è tra gli eventi più famosi di Boston.
Apprezzato sia dai ragazzi che dagli adulti, è un ottimo luogo dove passare una bella Domenica di sole.
Il mercato infatti è ubicato all’aperto, nel vivace quartiere “SoWa” nel South End della città, precisamente al 406 di Harrison ave.
Per arrivarci bisogna prendere la linea arancione della metro e scendere a “Tufts Medical Center”, un piccolo quartiere poco prima di Chinatown.

Il paesaggio che si presenta è molto americano, rispetto alla zona centrale di Downtown e Back Bay.
Si trovano numerosi fabbricati, alcuni grattacieli e soprattutto i caratteristici palazzi con mattoni rossi a vista che fiancheggiano le strade. Questi ultimi, per la maggior parte sono abitati da artisti che hanno reso il loro piccolo loft uno studio, in cui lavorare ed esporre le proprie opere.

Ogni primo Venerdì del mese infatti, organizzano il “Sowa Open Studios”, in cui ogni studio è aperto al pubblico dalle 18:00 in poi.

Il “Sowa Open Market” in sè, quest’anno compie ben 10 anni!

Si tratta di un caratteristico mercatino che viene organizzato tutte le Domeniche, da Maggio ad Ottobre dalle 10:00 alle 16:00, proprio di fronte agli studi sopra descritti. Le bancarelle si dividono principalmente in due aree. Nella prima zona, incontriamo un mercato per lo più gestito da agricoltori, con gustose varietà di cibo homemade. Nella seconda area invece, è allestita una vasta sezione, dedicata a prodotti artistici di giovani designer e produttori indipendenti.

Il mercato alimentare è sempre preso d’assalto!
Vi si può trovare con facilità un ottimo pane fatto in casa, dolci, caffè biologico e carne.
Ci sono inoltre numerose bancarelle dedicate a fiori e piante, soprattutto erbe aromatiche da piantare e coltivare nel proprio orto o da tenere in casa.

Adoro la possibilità di gustare un buon panino o un dolce fatto in casa, sostenendo le imprese locali e familiarizzando con i gestori, tutto in un clima sereno e rilassato.

Per concludere, vi consiglio vivamente a distanza di pochi passi, un mercatino vintage al coperto. Impossibile perderlo, in quanto separa le due zone principali del “Sowa Open Market”.Per gli amanti del vintage e’ un must, molto fornito e a buon prezzo.
Sempre in quest’area inoltre troviamo diverse gallerie d’arte indipendenti, negozi per la casa e molti dei migliori ristoranti di Boston.

“Sowa Open Market”

Link: http://www.sowaopenmarket.com/

Virginia Tozzi
Virginia nasce l’11 Marzo di ventiquattro anni fa a Prato, nella sua amata Toscana. Sin da piccola si interessa subito all’arte grazie alla presenza in famiglia del nonno pittore. Questo l’ha portata a studiare presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze dove, nel corso della sua maturazione espressiva, scopre e si appassiona enormemente alla fotografia, facendo di essa una compagna fedele di viaggi e avventure. Per il suo amore verso la cucina, invece, deve ringraziare la nonna Elena e un viaggio romantico a Parigi in cui ha riscoperto le emozioni che generano questo mondo incantato fatto di profumi, sapori, suoni, consistenze e colori! Dopo un anno passato a lavorare e a finire gli studi si è trasferita a Boston, negli Stati Uniti, portandosi dietro i suoi pennelli, la sua macchina fotografica e il suo grembiule preferito!

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Agli Amici, tra le braccia di Emanuele Scarello
Mezze maniche integrali con crema di ricotta e granella di mandorle
Biscotti natalizi al cocco