Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Brioche senza impasto

La brioche senza impasto è sofficissima, non troppo dolce e scompare in un giorno da quanto è buona! 

Scritto da Rosa Cinque

honest cooking ricetta brioche senza impasto

Brioche senza impasto

 

Una brioche che richiama al famoso no-knead bread, il pane che non necessita di essere impastato!
Accompagnata da crema spalmabile al cioccolato o dalla marmellata che amate questa Brioche è ideale per la colazione e la merenda … tuffata nel latte è ancora più buona.
Potrete dare vita alle forme che più gradite: dalla treccia ai panetti poi inseriti in un comune stampo da plumcake e potrete unire all’impasto ingredienti come frutta secca o scaglie di cioccolato.

 

Brioche senza impasto
Print
Categoria: dolci
Cuisine: Italian
Autore:
Porzioni: 8
Ingredienti
  • 250 g di farina Manitoba
  • 100 g di burro fuso freddo
  • 75 g di acqua a temperatura ambiente
  • 2 uova
  • 50 g di miele chiaro
  • 1 punta di cucchiaino di sale
  • 3 g di lievito di birra disidratato (oppure 11 g lievito di birra sciolto nei 75 g di acqua tiepida)
Istruzioni
  1. Versate in una terrina capiente: uova leggermente sbattute, miele, acqua, sale e il burro fuso e freddo.
  2. Mescolate gli ingredienti con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Aggiungete all’impasto la farina precedentemente setacciata ed il lievito disidratato, lavorate brevemente con una forchetta e lasciate l’impasto a temperatura ambiente, coperto da pellicola, per 2 ore.
  4. Trascorso tale tempo riponete la terrina in frigorifero e fate riposare l’impasto da un minimo di 24 ore ad un massimo di 5 giorni (48 ore sono ideali).
  5. Riprendete l’impasto e rovesciatelo su un piano di lavoro infarinato, se la pasta risulta appiccicosa e difficilmente gestibile aggiungete man mano piccole quantità di farina.
  6. Dividete l’impasto in 4 panetti sistemandoli in fila in uno stampo da plumcake imburrato e/o rivestito di carta forno.
  7. Lasciate lievitare la Brioche per 2 ore circa e coperta da un panno umido.
  8. Pennellate la superficie con un uovo leggermente sbattuto, unite dello zucchero semolato in superficie e cuocete in forno a 180°C per 30 minuti circa.
  9. La Brioche si conserva bene chiusa in un contenitore a chiusura ermetica per più giorni.

 

Vivo a Positano, la ridente località sulla Costiera Amalfitana. Le mie tradizioni sono legate fortemente a due Regioni del Sud Italia: la Campania e la Puglia che amo perchè è lì che è nata mia madre Camilla. Colori, mare, architettura naturale, meraviglie da gustare in tavola e panorami da mangiare con gli occhi … queste sono le mie fonti d’ispirazione quando decido di mettermi ai fornelli e cucinare per me e i miei cari. La mia passione è la cucina, in particolar modo, la pasticceria: creo, sperimento, realizzo e sono alla continua ricerca di ricette per superare me stessa. Non sono una professionista ma ho passione, ingredienti ed un pizzico di fantasia! Oltre alla passione smodata per il cibo, amo la fotografia, la lettura, la danza e la musica classica. Ragioniera e Perito Tecnico Commerciale, non ho mai svolto questa professione ed oggi lavoro dove mi diverto. Collaboro con aziende del settore food, moda e artigianato come Assistente Social Network, Contributor Ufficiale per Expo Milano 2015. Scrivo le mie ricette per Italia a Tavola, HonestCooking, MatildeTiramisù e Vivere Ascoli. Collaboro con la telegiornalista Chiara D’Amico. Mi reputo socievole ma diffidente, probabilmente attraverso la mia passione per la cucina esprimo il mio essere, la mia semplicità.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Insalata verde con noci speziate
Frolla con crema di limone e meringa all’italiana di Pavè
Poppy Seed Citrus Cake