Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Brownies al cioccolato fondente con glassa al Baileys

Brownies al cioccolato fondente con glassa al Baileys: è quello che succede quando Fedora incontra il cioccolato.
Di Fedora D’Orazio

honest cooking ricetta Brownies al cioccolato fondente con glassa al Baileys

Brownies al cioccolato fondente con glassa al Baileys

Passato il Natale e le abbuffate l’anno nuovo comincia sempre con i buoni propositi:
1) mi segno in palestra,
2) mi metto a dieta,
3) da oggi solo creme, frullati e centrifugati…e via di seguito.
I miei buoni propositi non iniziano mai con una privazione, quindi nemmeno dopo le feste rinuncio al mio cioccolato!

Sono dell’idea che un dolce a qualsiasi ora del giorno metta sempre di buon umore, quindi perchè rinunciarci? Al massimo…invece di 5 fette di torta o di 8 brownies, si possono diminuire le porzioni, no? Siete del mio stesso parere, vero? Altrimenti non vi conviene continuare a leggere perchè la ricetta di oggi è una di quelle a cui non si resiste: provato il primo boccone si passa subito al secondo, poi al terzo, un pochino del quarto..e perchè no…facciamo cinque!

Se volete sapere di cosa parlo, seguite la goccia…troverete il tesoro!

Dei golosi brownies al cioccolato fondente ricoperti con una morbida glassa al bailyes! Andate subito a comprare gli ingredienti e mettetevi all’opera, vi assicuro che non riuscirete a fermarvi nel mangiarli!

Brownies al cioccolato fondente con glassa al Baileys
Print
Categoria: dolci
Autore:
Golosi brownies al cioccolato fondente ricoperti da una morbida glassa al baileys
Ingredienti
  • Per i brownies:
  • 100 g di burro
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 80 g di zucchero di canna
  • 100 g di zucchero bianco
  • 4 cucchiai (colmi) di cacao amaro
  • 2 uova+ 1 tuorlo
  • 100 ml di baileys
  • 150 g di farina per dolci (tipo 00)
  • per la glassa al baileys:
  • 100 g di panna fresca
  • 30 g di baileys
  • 130 g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di glucosio
Istruzioni
  1. In un pentolino fate sciogliere il cioccolato fondente insieme al burro a bagnomaria, quando sarà sciolto toglietelo dal fuoco e aggiungete il bailyes.
  2. In una ciotola capiente mettete i due tipi di zucchero ed il cacao e versateci il cioccolato sciolto, mescolate con una frusta elettrica fino ad avere un composto morbido e cremoso.
  3. Aggiungete al composto precedente le due uova (uno per volta) ed infine il tuorlo.
  4. Per ultimo unite all'impasto la farina setacciata e mescolate per amalgamare bene gli ingredienti.
  5. Versate il tutto in una teglia rettangolare in silicone ( altrimenti una teglia rivestita con carta da forno leggermente inumidita e strizzata) e cuocete in forno già caldo a 180° per 25- 28 minuti circa (io uso il forno statico).
  6. Nel mentre i brownies cuociono potete preparare la glassa al baileys.
  7. Riscaldate su fuoco basso la panna con aggiunta del baileys, prima che arrivi a bollore aggiungere il cucchiaio di glucosio, mescolare un poco e arrivate a bollore.
  8. A questo punto togliete dal fuoco e aggiungete il cioccolato fondente tritato e mescolate la glassa fino ad ottenere un composto lucido e liscio.
  9. Lasciate raffreddare la glassa mescolandola ogni tanto per "smuovere" l'eventuale pellicola che si fomerà in superficie.
  10. Una volta cotti i brownies togliete la teglia dal forno e lasciatela raffreddare.
  11. Lasciate intiepidire per circa 5 minuti, tagliate i quadrati di brownies direttamente dalla teglia e con una paletta posizionateli su una gratella per circa 15- 20 minuti.
  12. Potete scegliere di colare la glassa sui brownies in due modi, posizionandoli a piramide su un'alzatina per dolci e colate sopra la glassa, oppure
  13. mettendo i brownies su una gratella e colare su ognuno la glassa di copertura.
  14. Lasciate rapprendere la glassa e gustatevi questa goduria.

Con la dose descritta otterrete circa 16-20 brownies a seconda della grandezza della teglia e di come li taglierete.

Con questo impasto dovreste riempire una teglia quadrata di circa 18cm di lato o anche rettangolare di ugual area. Una volta cotti, vi consiglio di lasciarli raffreddare un poco nello stampo ma dovrete tagliarli ancora morbidi perchè altrimenti rischiereste di spezzarli se provate a fare i quadrati con la forma completamente fredda.

Le dosi della glassa invece sono più che sufficienti a ricoprire tutti i brownies e anche fare una doppia colata, ma nel caso dovesse avanzare potete tenerla in frigorifero per qualche giorno in un barattolo di vetro e all’occorrenza riscaldarla leggermente e usarla come glassa di decorazione per panne cotte, dolci al cucchiaio, torte o pancakes.

Ora che vi ho tentato con i miei brownies siete ancora sicuri di voler iniziare l’anno con una dieta?

Fedora DOrazio
Fedora è ciociara di origine, abruzzese per devozione e romana di adozione.
Approda nel web nell’ottobre del 2010 con la nascita di “Cappuccino e Cornetto”; contemporaneamente al suo blog nasce anche Cranberry, il nome con cui è conosciuta nella rete. Golosissima di dolci, si definisce una “pasticcera pasticciona” perchè le sue ricette sono sempre esperimenti culiari senza dosi e senza ingredienti precisi, nati spesso da pasticci in cucina. Adora le torte della nonna, i dolci cremosi, i pani di una volta e non riesce a fare a meno di brioches lievitate, tanto che non inizia mai la giornata se non con la sua colazione preferita: cappuccino e cornetto. Di due cose non può fare a meno: i dolci e un collegamento internet.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Plum Cake alle mele
A Matter of Taste - Le 10 cose che ho imparato alla BlogFest2013
Mangiato bene? Il nuovo libro di Roberta Schira