Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Canederli in rosa: gnocchi di pane alla barbabietola

Noi amiamo i canederli, di tutti i tipi, anche con la barbabietola!

Scritto da Carlotta Lolli

honest cooking canederli alla barbabietola

Canederli in rosa: gnocchi di pane alla barbabietola

Alzi la mano chi non ha mai mangiato la barbabietola. La alzi chi la detesta.
Alzi la mano chi non sa come mangiarla. E ora chi non sa nemmeno cosa sia.

Bene, oggi faremo insieme una ricetta che vi farà amare e conoscere la barbabietola! Da qui in poi non farete altro che cercare ricette per usarla in cucina.

Canederli alla barbabietola
Print
Categoria: Primo
Cuisine: italiana
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 2
Ingredienti
  • 1 barbabietola già cotta (circa 100 g, si trovano anche al supermercato)
  • 150 g di mollica di pane bianco
  • Parmigiano Reggiano q.b.
  • 50 g di latte intero fresco
  • Sale, pepe q.b.
Istruzioni
  1. Frulliamo la barbabietola precotta con il latte intero e usiamo il liquido ottenuto per inzuppare la mollica di pane,
  2. Dopo qualche minuto strizziamo il pane con le mani, poi aggiungiamo una bella manciata di Parmigiano grattugiato -circa 50 g-, una macinata di pepe e un pizzico di sale. Amalgamiamo tutti gli ingredienti poi prepariamo i canederli. Come? Guardate l'immagine in fondo a questa ricetta
  3. Facciamo tante palline di pane e le mettiamo in un vassoio.
  4. Se siamo in modalità “formichina” che fa le scorte, riponiamo i canederli in freezer sul vassoio e, una volta congelati, li insacchettiamo.
  5. Altrimenti portiamo a bollore dell’acqua salata in una pentola, poi ci tuffiamo i canederli e li lasciamo cuocere per qualche minuto. Una volta scolati andranno conditi con una noce di burro e uno condimento a piacere; io adoro abbinarli con gorgonzola e semi di papavero!
Note
Questa ricetta è solo una base per preparare i canederli, sul condimento potete sbizzarrirvi tra verdure, formaggi e carne

 

canederli

Preparazione dei canederli con barbabietola

Carlotta Lolli
Io sono Carlotta ho 22 anni e vivo a Modena, città di motori, buon vino e ottimo cibo. La mia famiglia mi ha cresciuta a tortellini, Lambrusco e determinazione.
Dopo il Liceo ho abbandonato gli studi di Medicina e Chirurgia per dedicarmi alla mia più grande passione: la cucina.
Una scuola di cucina internazionale, uno stage formativo presso un Relais&Chateaux e tante esperienze tra ristoranti e pasticcerie sono solo parte del mio percorso. Oltre alla mia professione da cuoca a domicilio coltivo la mia passione da travel-food blogger, scrivendo articoli su cibo, vino e birra e viaggi.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Quegli invitanti filetti di Persico africano ... da evitare
Bilancia - Febbraio 2013
UNA SERA A CENA A LIMA