Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Cantucci coi pistacchi

Su HonestCooking.it i classici cantucci potevano mancare? No. Manuela ci aggiunge i pistacchi.
Di Manuela Conti

honest cooking ricetta cantuccini coi pistacchi

L’aria è cambiata.

Le mattine sono più fredde e il vento tiepido dell’autunno ha ceduto il posto a una brezza decisamente più invernale, sgarbata, quel freddo che coglie un po’ impreparati e ti rimane nella pelle almeno per i primi cinque minuti quando rientri a casa.

E’ già tempo di infusi profumati e di merende calde, quale scusa migliore per fare dei biscotti?

Questi poi sono davvero veloci, perfetti per l’inzuppo e hanno il grande pregio di tenerti compagnia per l’intera settimana, potreste chiedere di meglio?

Cantucci coi pistacchi
Print
Categoria: Dolci
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Dosi per 50 biscotti circa.
Ingredienti
  • 180 g farina tipo 0
  • 40 g farina di mandorle
  • 160 g zucchero
  • 2 uova grandi
  • 85g pistacchi sgusciati e pelati (non salati)
  • ½ busta di lievito per dolci
  • sale
Istruzioni
  1. Miscelate le due farine, lo zucchero, il lievito, i pistacchi- spezzati con le mani, grossolanamente- e un pizzico di sale.
  2. Sbattete le uova con una forchetta e incorporatele al composto, fino ad amalgamare il tutto. Otterrete un impasto sodo, ma appiccicoso.
  3. Scaldate il forno a 180°C, disponete su un foglio di carta da forno infarinato il composto diviso in tre filoni della stessa lunghezza del lato più lungo della teglia da forno.
  4. Infornate per 25 minuti circa, sfornate, tagliate i filoncini di sbieco, mettete i cantucci sulla teglia e infornate di nuovo per ⅘ minuti per completare la cottura. Spegnete e lasciateli riposare un paio di minuti, quindi sfornateli e lasciateli raffreddare.
Note
I cantucci si conservano per 8/10 giorni in una scatola di latta.
Manuela Conti
Manuela Conti, qualcuno la conosce come Melina, 34 anni, vive da sempre in quella che chiamano la verde brianza, ma con l’anima è rimasta in Sudamerica. Tre bimbi, una laurea in Scienze Ambientali e una passione smodata per la cucina e la per la terra. Gestisce inoltre un blog che si chiama Con le mani in pasta.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Bombardoni ripieni di pummarola con pesto leggero e mozzarella di bufala
Adotta uno chef
Biscotti natalizi vegani all’arancia e mirtilli