Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Cheese cake di caramello e arachidi salate

Una cheese cake che vi piacerà: caramello e arachidi salate per il compleanno di Lara, che ce la racconta.
Di Lara Bianchini

Partiamo dal presupposto che questa torta stava per non essere postata … quindi non stupitevi se ne vedete un’unica fetta, vedete solo quella perché l’ho strappata alle grinfie dei commensali e ho urlato NOOOOOOOO!!!!! DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE POSTARLA A ONOR DEI CUOCHI E SANTA MARTHA!!!! Sì, ok, ammetto che una vena di follia ogni tanto mi pervade e scuote in tutto il mio essere, ma qui la motivazione era altra … Forse non lo sapete ma il 12 marzo è stato il mio compleanno, ho compiuto la discreta età di 42 anni (brrrrrrr!!!!) e dall’anno scorso i miei tre uomini hanno iniziato questa tradizione, presa sul serio, di fare LORO la torta per il mio compleanno, e quest’anno la scelta è ricaduta su questa goduria assoluta, prelevata dal sito di Martha Stewart. Fate molta attenzione, già solo a leggere la ricetta mi si è alzato il picco glicemico, quindi leggete piano, è solo per intrepidi …


Caramel and Peanuts cheese cake
Print
Categoria: dolce
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 10
recintatela di filo spinato, perché sarà anche un pochino laboriosa ma vi giuro... è proprio un peccato di gola!
Ingredienti
Per la crosta di base
  • 2 tazze e ⅓ di biscotti al cioccolato finemente tritati
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 125 g di burro fuso
Per la salsa al caramello
  • 1 tazza e ¼ di zucchero semolato
  • ¼ di tazza d'acqua
  • 1 tazza di panna da montare
  • 1 tazza di arachidi salate
Per la crema al formaggio
  • 250 g di formaggio cremoso tipo PhiladelPhia
  • ½ tazza di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 tazza e ¼ di burro di arachidi liscio
  • ½ cucchiaino di estratto di vaniglia, o i semini di una bacca
  • 1 tazza di panna montata
  • 2 fogli di colla di pesce
Per la Ganache
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 1 tazza di panna da montare
Istruzioni
Per la crosta di base
  1. Mettete tutto in una ciotola e mescolate, dovrete ottenere un composto della stessa consistenza della sabbia bagnata.
  2. Usatelo per rivestire la teglia spingendolo a risalire il più possibile lungo i bordi.
  3. Infornate a 180° per 10 minuti.
  4. Una volta tolto dal forno fatelo rafreddare.
Per la salsa al caramello
  1. In una padella dal fondo spesso mettete lo zucchero e l'acqua e fate caramellare dolcemente lo zucchero.
  2. Non dovrete mai mescolarlo, resistete alla tentazione! Quando lo zucchero comincerà ad imbrunire fate molta attenzione a che si colori tutto e poi toglietelo subito dal fuoco, se brucia diventa amarissimo.
  3. A questo punto aggiungete la panna e mescolate bene fino a che si incorpora tutta nel caramello, fate attenzione perché schizzerà molto e non dovete scottarvi.
  4. Una volta che avrete questa splendida e cremosa salsa Mou, aggiungete le arachidi e versate il tutto nella crosta di cioccolato.
  5. Mettete in frigo a rafreddare finché preparate la crema
Per la crema al formaggio
  1. Mettete la colla di pesce a bagno in acqua fredda.
  2. Mescolate insieme con uno sbattitore il formaggio, lo zucchero, il sale, il burro di arachidi e l'estratto di vaniglia fino ad avere una bella crema liscia.
  3. Prendetene un cucchiaio, mettetelo in un pentolino e scaldatelo unendo la colla di pesce strizzata.
  4. Quando è tutto sciolto incorporate la colla di pesce alla crema.
  5. Adesso unite anche la panna, precedentemente montata, con movimenti dal basso verso l'alto per non smontarla.
  6. Mettete la crema al formaggio sopra al mou facendo molta attenzione e andando lentamente, per non mischiarli.
  7. Rimettete in frigo a rassodare e lasciatela li per circa due ore.
Per la Ganache
  1. Portate a ebollizione la panna e mettete dentro il cioccolato precedentemente tritato.
  2. Lasciate riposare un minuto e poi iniziate a mescolare fino ad avere una crema al cioccolato liscia e lucida.
  3. Versatela delicatamente sopra la torta e rimettete in frigo un altra oretta.
  4. Adesso la potete sformare e recintare di filo spinato, perchè sarà anche un pochino laboriosa ma vi giuro... è proprio un peccato di gola!

 

Lara Bianchini
La cucina è da sempre una delle sue passioni ed è sempre stata relegata nell’angolo del poco tempo, poi un giorno si è stancata di avere poco tempo per tutto quel che le piace fare e ha deciso di darle voce e di passare dallo stato di impiegata/mamma/moglie di corsa che cucina in 30 minuti, alla donna che ama fare alcune cose seguendo i giusti tempi e dando la giusta calma ad alcuni aspetti della vita. Da qui anche la presa di coscienza relativa alla qualità, provenienza e stagionalità del cibo, che passa da riempimento a nutrimento, per il corpo ma anche per lo spirito e l’amore…

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Insalata di cavolo crudo con mele e mirtilli
Macarons con malto e semi di zucca
Fake is beautiful: il risotto perfetto