Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Cioccolata calda alla paprika

Cioccolata calda alla paprika

Cioccolata calda alla paprika, una coccola golosa che vi conforterà nelle giornate invernali. Da assaporare da soli o in compagnia.
Scritto da Rosa Cinque

 

Una vera full immersion globale nel cioccolato lavorato secondo il gusto  italiano e arricchito da alcune delle mille specialità del nostro Paese, uniti in un’inesauribile ricerca di abbinamenti non dimenticando la tradizione e i dolci più cari dell’infanzia.
E’ così che viene introdotto l’ultimo libro di Giovanna Geremicca, Chef e pasticcera, “Cioccolateria Italiana” edito da Calderini”. Ed è proprio con uno dei dolci al cucchiaio più cari alla nostra infanzia che decido di renderle onore: una ricetta, semplice ma senza tempo, come solo una tazza fumante di cioccolata calda sa essere.
Questa ricetta rivisitata con della paprika dolce prende forma grazie al suo “Cacao in tazza dell’infanzia”, soli tre ingredienti e tutta la bontà e i ricordi legati alla tradizione familiare del nostro bel Paese.
Un abbinamento quello tra paprika e cioccolato che ho voluto testare per assaporare il mix perfetto esistente da sempre tra spezie e cioccolato.
Una coccola golosa che vi conforterà nelle giornate invernali, da assaporare da soli o in compagnia. Non abbiate paura della presenza della paprika dolce, utilizzata in minime dosi, non altera il gusto pieno del cioccolato donando un retrogusto aromatico e dolce.

 

Cioccolata calda alla paprika
Print
Categoria: Dolci
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 4
Una coccola golosa che vi conforterà nelle giornate invernali, da assaporare da soli o in compagnia. Non abbiate paura della presenza della paprika dolce, utilizzata in minime dosi, non altera il gusto pieno del cioccolato donando un retrogusto aromatico e dolce.
Ingredienti
  • 400 ml latte
  • 50 g cacao amaro
  • 3 cucchiai zucchero semolato
  • paprika dolce
Istruzioni
  1. Setacciate il cacao amaro in una terrina ed unite lo zucchero e la paprika dolce.
  2. Riscaldate il latte su fuoco medio e versatelo a filo sul cacao, mescolate velocemente per evitare la formazione di grumi.
  3. Filtrate il tutto in un pentolino e portate a bollore su fuoco medio.
  4. Fate attenzione al momento del bollore, il latte tenderà a salire in alto e fuoriuscire dal pentolino, abbassate la fiamma e fate addensare la cioccolata per alcuni minuti.
  5. Versate la cioccolata calda alla paprika in tazza, servite immediatamente e lasciatevi conquistare dalla corposità e l’aroma del cioccolato.
Note
Per gli amanti del piccante si potrà spolverizzare un pizzico di polvere di peperoncino ( o paprika dolce come nel mio caso aggiunta al cacao) Per evitare che si formi la pellicola in superficie creando delle crepe antiestetiche spolverizzate di zucchero a velo oppure servite con un ciuffo di panna montata Se non gradite il latte potrete sostituire la stessa quantità con dell’acqua, il risultato sarà ugualmente ottimo

 

 

 

Vivo a Positano, la ridente località sulla Costiera Amalfitana. Le mie tradizioni sono legate fortemente a due Regioni del Sud Italia: la Campania e la Puglia che amo perchè è lì che è nata mia madre Camilla. Colori, mare, architettura naturale, meraviglie da gustare in tavola e panorami da mangiare con gli occhi … queste sono le mie fonti d’ispirazione quando decido di mettermi ai fornelli e cucinare per me e i miei cari. La mia passione è la cucina, in particolar modo, la pasticceria: creo, sperimento, realizzo e sono alla continua ricerca di ricette per superare me stessa. Non sono una professionista ma ho passione, ingredienti ed un pizzico di fantasia! Oltre alla passione smodata per il cibo, amo la fotografia, la lettura, la danza e la musica classica. Ragioniera e Perito Tecnico Commerciale, non ho mai svolto questa professione ed oggi lavoro dove mi diverto. Collaboro con aziende del settore food, moda e artigianato come Assistente Social Network, Contributor Ufficiale per Expo Milano 2015. Scrivo le mie ricette per Italia a Tavola, HonestCooking, MatildeTiramisù e Vivere Ascoli. Collaboro con la telegiornalista Chiara D’Amico. Mi reputo socievole ma diffidente, probabilmente attraverso la mia passione per la cucina esprimo il mio essere, la mia semplicità.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Soufflé di lamponi alla Gordon Ramsay
Un mercoledì da Leoni: Clos des Goisses '96
Ol Sciur - Storia di un Latte trasformato in Estasi