Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Crema di ricotta con croccante al miele d’acero

Francesca ci introduce una ricetta grazie al suo grande amico: il miele. Ecco a voi una splendida crema di ricotta.
Di Francesca Gobbo foto di Giordano Gobbo

Le sue proprietà biologiche lo rendono un alimento completo ed equilibrato. Le sue caratteristiche organolettiche spaziano tra aromi florali, fruttati, vegetali. È il miele: un vanto della produzione gastronomica italiana che mezzo mondo ci invidia. Straordinario alleato della salute – grazie all’alto potere dolcificante e alla digeribilità, dovuta agli zuccheri semplici che lo compongono – il miele in cucina dà il meglio di sé.

Ecco una ricetta di quelle da leccarsi i baffi, veloce ma di soddisfazione, dove il protagonista è il miele di acero: odore di media intensità, colore ambrato, aroma finemente florale e aromatico, gusto piuttosto dolce e non persistente. Si tratta di un miele molto particolare, abbastanza difficile da ottenere in purezza perché la fioritura dell’acero è spesso contemporanea a quella di acacia e ciliegio, due piante che attirano molto le api, ghiotte del loro polline. Gustarlo in meditazione solitaria è un’esperienza che merita. Ma usare questo miele per profumare un croccante di mandorle significa esaltare ancora di più il suo valore.

Crema di ricotta con croccante al miele d'acero
Print
Categoria: Dessert
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 250 g di ricotta fresca
  • 3 tuorli
  • 100 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di farina di riso
  • 150 g mandorle
  • 50 g miele di acero
  • 100 g zucchero di canna
Istruzioni
  1. Montate i tuorli con le uova fino a ottenere una crema.
  2. In una ciotola a parte schiacciate la ricotta con una forchetta, quindi unitela al composto di uova.
  3. Amalgamate bene con una frusta.
  4. Trasferite tutto sul fuoco (a fiamma vivace).
  5. Aggiungete la farina di riso, mescolate e portate a ebollizione. La crema è pronta quando risulta densa e vellutata.
  6. Preparate il croccante.
  7. Sciogliete il miele sul fuoco in una padella piuttosto ampia, aggiungete lo zucchero e fateli caramellare.
  8. Unite le mandorle e fatele dorare nel composto di miele e zucchero. Trasferite tutto su una placca foderata con carta da forno.
  9. Livellate la superficie del croccante ancora caldo e tagliatelo a pezzi piuttosto grossi.
  10. Lasciate riposare.
  11. Guarnite la crema con il croccante sbriciolato.

 

Francesca Gobbo
«Qui è dove l’omo se conosce: ar foco. Qui ar fornello un talento che scutrina. La prima scola in terra è la cucina, er più stimato personaggio è er coco». Questa geniale verità Francesca vorrebbe averla scritta lei. Di sicuro se l’è stampata per bene in testa. Da quel momento la vita ha cambiato faccia. Giornalista, pasticcera diplomata e allieva apicoltrice, va pazza per le storie della gente. E per i dolci: una torta in forno è il modo migliore per fare il solletico ai problemi.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Alla scoperta del Jamon Iberico
C'è vongola e vongola! Tu quale scegli?
Video - Semplicemente gelato