Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Crostata vegana al cioccolato con patata dolce

Crostata vegana al cioccolato con patata dolce: una crostata unica dal sapore indimenticabile che potete decorare con frutta a vostra scelta.

Scritto da Giovanna Visan

honest cooking ricetta crostata vegana al cioccolato con patata dolce

Crostata vegana al cioccolato con patata dolce

Non la solita crostata, ma una con base di biscotto e crema di “finto” cioccolato. La base punta su un abbinamento un po’ diverso preparato con il cocco, che le dà la croccantezza, e la crema di sesamo, che le dà un sapore abbastanza particolare aiutandola a rimanere friabile. La crema nonostante il sapore di cioccolato, in realtà è molto leggera ed è realizzata principalmente con la patata dolce e il cacao. Il tutto insieme crea una crostata unica dal sapore indimenticabile che potete decorare con frutta a vostra scelta.

Ricetta vegana e senza glutine

 

Crostata al cioccolato con patata dolce
Print
Ingredienti
  • Per la base:
  • 135 g farina di riso
  • 75 g zucchero di canna
  • 60 g farina di cocco
  • 150 g crema di sesamo (tahina)
  • 75 g acqua calda
  • 2 cucchiaini lievito per dolci
  • Per la crema:
  • 850 g polpa di patata dolce
  • 100 g zucchero di canna
  • 50 g cacao amaro in polvere
  • 45 g melassa
  • 30 g burro d’arachidi
  • ½ cucchiaino sale fine
  • Un pizzico vaniglia
  • Ca. 200 g frutta di bosco a scelta
Istruzioni
  1. Procedimento per la base: In una ciotola setacciate la farina di riso, poi aggiungete lo zucchero, la farina di cocco e il lievito e mescolate tutto.
  2. Versate al centro della farina la crema di tahina e l’acqua e amalgamate tutto fino ad ottenere un panetto morbido e compatto. Avvolgetelo con della pellicola per alimenti e mettetelo a riposare per ca. 15 min. nel frigo.
  3. Passato il tempo prendete una teglia da crostata di diametro di 26 cm e imburratela. Poi foderatela con l’impasto lasciandola senza bordi. Dopo bucherellate il fondo con una forchetta e infornatela a 180°C in modalità statica, in forno già preriscaldato, per circa 15 minuti.
  4. Sfornate la base e lasciatela raffreddare su una gratella.
  5. Procedimento per la crema: Lavate per bene le patate e lessatele in acqua abbondante fino a quando si riesce a punzecchiarle con la forchetta. Una volta cotte, lasciatele raffreddare, levatele la buccia ricavandone 850 g.
  6. La polpa mettetela nel frullatore insieme al resto degli ingredienti e frullate tutto fino quando otterrete una crema liscia senza grumi. Lasciatela riposare per almeno una mezzoretta nel frigo.
  7. Con la crema fredda ricoprite la base e poi decoratela con la frutta.
  8. Servite la crostata fredda.

 

Giovanna Visan
Ciao sono Giovanna. L’amante della cucina e del cibo. Per motivi di salute e etici sono diventata vegana e poi per bisogno sono passata a mangiare senza glutine. In seguito a queste scelte ho creato un blog che rispecchia me stessa. Un blog di ricette vegane e senza glutine. Un blog che vuole essere un punto di riferimento per coloro che sono nella mia stessa situazione e perché voglio far capire che la mia é in realtà una cucina per tutti. Una cucina facile, veloce, basata sugli ingredienti di stagione e con un tocco spesso speziato.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Sense Memory: Consigli utili per la cottura sana e per l’arte culinaria
Tartare di salmone
Cheesecake con Albicocche e Ciliegie