Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Dire grazie con un bagel

Uno “Special Thanksgiving Bagel” per celebrare un Giorno del Ringraziamento con The Bagel Factory!
Di The Bagel Factory

Il Thanksgiving Day, giorno del Ringraziamento, si tiene ogni anno il quarto giovedì di novembre ed è una delle festività più sentite dagli americani: un giorno speciale da condividere in famiglia, per ringraziare di tutte le cose belle accadute nell’anno che sta per concludersi.

Naturalmente il cibo è una componente fondamentale dei festeggiamenti, anche perché  è proprio da lì che nasce la ricorrenza. La storia la sappiamo quasi tutti: furono i Padri Pellegrini, in fuga dalla madrepatria inglese perché perseguitati a causa delle loro convinzioni religiose, a istituire il Thanksgiving Day, nel 1623.

Arrivati nel Nuovo Mondo due anni prima, dopo alcuni raccolti disastrosi, decimati dal freddo e dalla fame, i coloni furono aiutati dai Nativi Americani che insegnarono loro quali animali allevare (tacchini, naturalmente) e quali piante coltivare: questo permise la loro sopravvivenza, e venne festeggiato dai nuovi venuti con la prima Thanksgiving Dinner, insieme agli indigeni. La tradizione, anche in chiave gastronomica, era nata.

Gli ingredienti del primo Thanksgiving sono ancora le colonne portanti dei piatti di questa festa: il tacchino ripieno, accompagnato dalla salsa di cranberry, è il protagonista della giornata. Poi ci sono gli ortaggi come zucca, patate dolci, pannocchie; il pane con la frutta secca; e i dolci, grandi classici che vanno dal Pudding alla Apple Pie.

E i bagel? Tradizionalmente non sono associati alla tavola di Thanksgiving, ma negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più il loro utilizzo in preparazioni accessorie. Ad esempio, vengono utilizzati per preparare il ripieno del tacchino: un ottimo modo per riciclare quelli vecchi e un po’ raffermi, poiché secondo alcuni si prestano allo scopo meglio del pane comune. Oppure vengono trasformati in crostini per la zuppa, o, ancora, diventano la base per il Bread Pudding, aromatizzato con cannella, noce moscata, cacao o vaniglia.

Per alcuni, poi, la colazione ideale del giorno del Ringraziamento è proprio a base di bagel, abbastanza nutrienti ma non eccessivamente pesanti, per arrivare fino al momento della cena senza perdere l’appetito: in questo caso vengono farciti con semplice cream cheese o con uno spread a base di zucca dolce.

Sicuramente, però, i bagel danno il meglio di sé quando vengono trasformati in deliziosi Turkey Sandwich, il giorno successivo. Fa parte della tradizione, infatti, utilizzare gli avanzi del tacchino e delle altre pietanze (che, vista l’abbondanza del pasto, non mancano mai) per preparare panini ricchi e sfiziosi. Da mangiare al volo tra un giro per negozi e l’altro, magari, dato che il Black Friday, per consuetudine, coincide con l’inizio ufficiale dello shopping natalizio.

Per un Thanksgiving un po’ informale, abbiamo anche noi la nostra specialità. Abbiamo pensato a uno Special Thanksgiving Bagel, disponibile solo per questo periodo, che celebri i sapori dei questa festa: Pastrami di Tacchino Kosher, due fette di formaggio Brie, un ciuffo di cavolo bianco, una spalmata di senape e qualche goccia di Cranberry Sauce. Lo consigliamo con un Plain Bagel, leggermente tostato, per assaporarne tutta la fragranza. E non vediamo l’ora di farvelo assaggiare.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

The Bagel Factory
The Bagel Factory è unico, in Italia, nel suo genere. Soltanto qui vengono preparati i veri bagel americani secondo l’antica ricetta tradizionale, a mano, ogni giorno, nei nostri laboratori a vista. A Milano dal 2011, vogliamo portare anche nel nostro paese la cultura del bagel: uno street food di qualità, metropolitano, sempre in movimento. Su HonestCooking.it raccontiamo questo, con tutta la nostra passione per un pane straordinario.

Commenti

commenti

Pappardelle ripiene al tonno Lo Scoiattolo con pesto tostato al sesamo
UNA SERA A CENA A PRAGA
Torta alla Frutta