Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Dolce svedese: i mazarin

I mazarin al lampone sono dei dolcetti svedesi facili da preparare che fanno fare sempre bella figura a chi li prepara. 
Di Kalle Bergman – Foto di Mads Damgaard

Mazarin al lampone

Dolcetti svedesi facili da fare. Vi daranno un’enorme soddisfazione!

Mazarin al lampone
Print
Categoria: Dolce
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 4
Ingredienti
per la frolla
  • 100 g burro
  • 1 tuorlo grande
  • 15 g zucchero
  • 125 g farina
per il ripieno
  • 100 g mandorle sbucciate
  • 170 g zucchero
  • 85 g burro
  • 2 uova grandi
per la glassa
  • 100 g zucchero a velo
  • 15 ml acqua
  • Frutti di bosco freschi per guarnire
Istruzioni
  1. Preparare la frolla mescolando il burro e lo zucchero fino a quando lo zucchero si sarà completamente sciolto. Aggiungere il tuorlo d'uovo e la farina e sbattere fino a che il composto sarà diventato liscio. Mettere in frigorifero per 30 minuti.
  2. Per il ripieno, mescolare il burro e lo zucchero fino a quando i cristalli di zucchero si saranno completamente sciolti. In un frullatore tritare finemente le mandorle. Unire il burro amalgamato con lo zucchero alle mandorle e aggiungere le uova - continuare a mescolare per 5 minuti.
  3. Prendere degli stampini per piccole crostatine oppure stampini di alluminio per muffin. Imburrare gli stampini ed infarinarli. Riempire ogni stampino con della frolla e distribuire uniformemente con le dita creando un bordo alto circa 2 cm. Versare il ripieno alle mandorle, e cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti. Togliere dal forno e lasciare raffreddare completamente.
  4. Lasciar raffreddare, sbattere insieme lo zucchero a velo e l'acqua e versare la glassa sopra i mazarin. Quando la glassa si sarà quasi irrigidita, posizionare i frutti di bosco freschi sulla glassa e lasciare in frigo fino che la glassa si sarà completamente indurita.


Kalle Bergman
Kalle Bergman è direttore e fondatore di Honest Cooking. Da una vita ha l’ossessione per la cucina genuina ed onesta e non ne fa un mistero. I suoi articoli compaiono regolarmente su Gourmet, Los Angeles Times, Serious Eats e Huffington Post.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Crema pasticcera perfetta
Bissap o sciroppo ai fiori di ibisco
Bundt cake alle carote e cioccolato bianco