Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Fritto misto di pesce

Esistono pietanze che fanno parte della nostra cultura rappresentandoci nel mondo allo stesso modo di pizza e pasta,una di queste è il fritto misto di pesce

Scritto da Rosa Cinque

Fritto misto di pesce

 

La cucina partenopea è nota in tutto il mondo per la bontà dei suoi piatti e delle proprie tradizioni.
La frittura di pesce è ricca, variegata e profuma di mare: un piatto che comprende solo prodotti di piccolo taglio come sogliolette, alici, merluzzetti e triglie a cui spesso si aggiungono varietà come sarde, totani, gamberi e calamari.
Questa frittura, talvolta, viene accompagnata a tavola da spicchi di limone, il cui succo è da molti apprezzato come condimento.

Fritto misto di pesce
Print
Categoria: secondi piatti
Cuisine: Italian
Autore:
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 700 g misto di pesci per frittura (alici e sarde, totani, calamari, gamberi, seppioline, triglie )
  • farina “00” o di semola
  • 1 lt olio di semi d’arachide
Istruzioni
  1. Sciacquate bene i pesci sotto l’acqua corrente dopo averli puliti.
  2. In un tegame con bordi alti versate abbondante olio e portatelo alla temperatura di circa 180°C.
  3. Quando l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura, infarinate una piccola quantità di pesce, non impanate tutto in una volta perché alla fine vi troverete la panatura umida e appiccicosa.
  4. Scuotete la farina in eccesso e immergete il pesce nell’olio bollente cuocendolo fino a doratura.
  5. Scolate e adagiate la frittura su un foglio di carta paglia (o comune carta pane), infine salate.
  6. Servite e gustate il fritto misto di pesce ben caldo e accompagnatelo da spicchi di limone

 

Vivo a Positano, la ridente località sulla Costiera Amalfitana. Le mie tradizioni sono legate fortemente a due Regioni del Sud Italia: la Campania e la Puglia che amo perchè è lì che è nata mia madre Camilla. Colori, mare, architettura naturale, meraviglie da gustare in tavola e panorami da mangiare con gli occhi … queste sono le mie fonti d’ispirazione quando decido di mettermi ai fornelli e cucinare per me e i miei cari. La mia passione è la cucina, in particolar modo, la pasticceria: creo, sperimento, realizzo e sono alla continua ricerca di ricette per superare me stessa. Non sono una professionista ma ho passione, ingredienti ed un pizzico di fantasia! Oltre alla passione smodata per il cibo, amo la fotografia, la lettura, la danza e la musica classica. Ragioniera e Perito Tecnico Commerciale, non ho mai svolto questa professione ed oggi lavoro dove mi diverto. Collaboro con aziende del settore food, moda e artigianato come Assistente Social Network, Contributor Ufficiale per Expo Milano 2015. Scrivo le mie ricette per Italia a Tavola, HonestCooking, MatildeTiramisù e Vivere Ascoli. Collaboro con la telegiornalista Chiara D’Amico. Mi reputo socievole ma diffidente, probabilmente attraverso la mia passione per la cucina esprimo il mio essere, la mia semplicità.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Salsa Indiana al Curry e Pomodoro
Cose buone da assaggiare: la Cecina de Léon!
Crostata Meringata With Light Lemon Crude