Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Girelle con uvetta e confettura di albicocca

Let’s have a good breakfast today! Queste girelle con uvetta e confettura di albicocca sono quello che fa per noi!
Di Patrizia Alunni

Ottime per la colazione, queste girelle di pasta brioches di Paoletta del sito Anice&Cannella sono davvero facili da preparare e garantiscono sempre un profumo inebriante, come se fossero appena uscite dal forno! Ve ne propongo una versione diversa, con confettura di albicocca!

honest cooking Girelle con uvetta e confettura di albicocca

Girelle con uvetta e confettura di albicocca

Girelle con uvetta e confettura di albicocca
Print
Categoria: Dolci
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 25
Ingredienti
  • g 250 farina manitoba
  • g 250 farina 00
  • g 75 zucchero
  • g 5 sale
  • g 75 di burro
  • g 4 di lievito di birra secco
  • 170 ml di acqua
  • 170 ml di latte
  • scorza di arancia
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 albume
  • 3 cucchiai di acqua
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 100 g uvetta ammollata e strizzata
  • 2-3 cucchiai di confettura di albicocca
Istruzioni
  1. La sera prima fare un poolish con l'acqua, il lievito, il miele e 150 gr di farina. Coprire e lasciare che l'impasto raddoppi.
  2. Impastare con il resto degli ingredienti avendo cura di inserire il burro per ultimo e lasciar puntare l'impasto per 40' in luogo tiepido.
  3. Versare il tutto in un contenitore, coprire con pellicola e mettere in frigo fino al mattino successivo (10-12 ore).
  4. Al mattino tirare fuori l'impasto e lasciarlo riprendere per circa 30-40 minuti, poi fare le pieghe del primo tipo (le stesse che si fanno per la pasta sfoglia).
  5. Coprire con un panno bagnato e lasciar riposare 1 ora.
  6. Ora stendere la pasta col matterello riducendola ad uno spessore di circa mezzo cm dandoli una forma rettangolare.
  7. Ricoprite tutta la superficie con un velo di confettura, quindi cospargete con l'uvetta ammollata e strizzata.
  8. Arrotolate la pasta fissandola bene, avvolgetela con carta da forno e mettetela in freezer per circa 30 minuti (questo vi aiuterà a tagliare le girelle).
  9. Tirate fuori dal freezer e tagliate le girelle larghe circa 1,5/2 cm.
  10. Disponetele distanziate sulla placca da forno, pennellate con l'albume sbattuto e lasciate lievitare per 1 oretta.
  11. Cuocere in forno a 180° per circa 15 minuti.
  12. Se volete lucidare le girelle, preparate in un pentolino uno sciroppo composto di acqua e zucchero, e, dopo averlo fatto bollire per qualche minuto spennellatele appena sfornate.

 

Patrizia Alunni
Patrizia è un’insegnate riminese. Attraverso il suo blog “Le Petit Gâteau”, che si ispira al libro di José Maréchal, Macaron, le piace raccontarsi in cucina e condividere le sue esperienze. Ama sperimentare sempre nuove ricette ed è appassionata di dolci e lievitati. E dopo aver cucinato fotografa con cura ogni piatto con la sua adorata reflex. Ogni ricetta è una storia, un racconto appassionante che la coinvolge in ogni dettaglio. Scegliere i prodotti della natura con cura, osservare i banchi del mercato e scambiare due chiacchiere con i venditori sulle qualità e la stagionalità dei prodotti che vendono è ciò che le piace di più.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Sfoglia salata con cipolle caramellate e pancetta croccante
Verza rossa al forno
Poppy Seed Citrus Cake