Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Hilo, l’essenza delle Hawaii

Chi viaggia per le isole Aloha, non tarda a scoprire il quinto sapore della città spesso trascurato, Hilo. 
Di Denise Sakaki

The Palace Theater in Historic Downtown Hilo - photos by Denise Sakaki

All’inizio del XX secolo lo scienziato giapponese Ikeda Kikunae individuò quello che è considerato il quinto sapore, umani, un alimento con elevate quantità di aminoacidi di glutammato. Si tratta di un piatto con una  particolare ricchezza di sapore, la cui origine sembra risiedere in un luogo particolare, la tranquilla città di Hilo, posta sull’isola di Hawaii.

Hilo è spesso descritta come la città da attraversare durante il viaggio per visitare Pele, la dea tempestosa del fuoco delle Hawaii che risiede nel vulcano Kilauea, ancora attivo. In realtà, Hilo è davvero ricca, costituita da una popolazione di oltre quaranta mila persone, per lo più i discendenti dei lavoratori delle piantagioni arrivati da tutta l’Asia e dalle Americhe nel corso del 1800 quando lo zucchero è stato il settore in piena espansione nel territorio Hawaiano dominato allora dagli americani prima dell’indipendenza del 1959. La ricchezza agricola ha permesso alla città di fiorire, e anche dopo diverse generazioni, il centro della città di Hilo è rimasta notevolmente invariata. Con l’attività recente del Kilauea presso il vicino Parco Nazionale dei Vulcani, la sonnolenta cittadina di Hilo ha tirato su un maggior numero di visitatori, il che ha fornito loro uno scorcio prezioso di un luogo ricco di cultura e di sapori, fortemente influenzati dalle antiche ricette di dolci, piatti salati e un po’ amari. Dolce Il Palace Theater di Haili Street era il gioiello culturale della città quando è stato inaugurato nel 1925, durante la vigilia della Golden Age di Hollywood. E’ stato uno dei primi teatri a possedere dei posti a sedere di forma rettangolare, a mo’ di stadio, posti verso l’alto (forma presente nella maggior parte dei teatri di oggi). Questo era il luogo di ritrovo per il Mickey Mouse Club, e il sito di molti duelli feudali quando i vecchi film di samurai venivano trasmessi durante il fine settimana. Girando per Hilo, noterete senza dubbio, la macchina per triturare il ghiaccio all’Itsu, negozio per le forniture di pesca.  Situato sulla Pi’ilani Street in una traballante vecchia casa bianca con dettagli rosa, Itsu si erge vicino allo stadio Edith Tennis Kanaka’ole in cui si svolge il concorso annuale di hula, Merrie Monarch Festival, ogni primavera. Anche Itsu è anche un ottimo locale, lo è da decenni, in cui poter degustare ottimi sciroppi fatti in casa alla vaniglia, alla fragola e al cocco. Grazie al trita ghiaccio del negozio, la consistenza del ghiaccio è simile a della fresca neve polverosa. In pratica, essi usano una pesante rasoio in metallo per il ghiaccio che, mediante la rotazione di un blocco solido congelato, permette di ottenere leggerissimi trucioli di ghiaccio imballati strettamente in una cupola rotonda in cima a un cono di carta, e poi immersi in uno sciroppo zuccherino. Si tratta di un dolce locale che non è cambiato molto da quando i  lavoratori delle piantagioni lo degustavano. Le più moderne variazioni di ghiaccio ne prevedono l’utilizzo in gelati o come guarnizioni e creme a base di latte condensato e zuccherato.

Saimin da Saimin Nori e Snack Shop

Una torta salata dal sapore acido e salato, addensato con una fetta di limone. In tutta Hilo e in tutta Hawaii, si è soliti unire il sapore acido con quello salato. Saimin da Saimin Nori e Snack Shop Ad Hilo e nella maggior parte delle città sparse nelle isole, sono sparsi negozi di semi di crack. Suona più come un anello di sostanze illecite, nate in seguito all’influsso degli immigrati cinesi che hanno portato il loro abbinamento salato-acido nel paese. Si tratta di un metodo di essiccazione di frutta e pesce utilizzata al fine di proteggere gli alimenti dall’ umidità, nonché un modo per intensificare il sapore degli alimenti.  Un altro piatto che è emerso dal melting pot delle isole, è la zuppa di pasta salata, la saimin. Una combinazione di pasta ramen giapponese e di sapori cinesi, con un brodo Dashi, fette di kamaboko (torta di pesce al vapore), un uovo dimezzato bollito, spezzatino di maiale o l’onnipresente carne. Oppure un piatto di maccheroni e formaggio o Nori, uno dei piatti più diffusi per i locali. Il melone amaro Warabi all’Hilo Farmers Market Il palato occidentale deve ancora imparare ad apprezzare il sapore amaro. L’amarezza negli alimenti tende ad essere abbinata a fragranze dolci, mitigate con lo zucchero, che tuttavia, tendono a volte a trascurare la bontà di un sapore naturale.

Passeggiando per l’Hilo Farmers Market, il gusto amaro spopola sovrano, come  il popolare Warabi, un ortaggio per insalate che cresce selvatico nella foresta pluviale. L’Hilo Farmers Market ospita più di 200 produttori locali e di artigiani che vendono i loro prodotti. Si tratta del proseguimento dell’attività di un gruppo di agricoltori che vendevano i loro prodotti dal retro del camion parcheggiato su un mucchio di ghiaia nel 1988, e che gradualmente, si è trasformato in un mercato posto ai due lati della strada, all’angolo di Mamo Street e di Kamehameha Avenue. Aperto tutti i giorni, è un mercato che tutto l’anno ospita gli agricoltori che provvedono a soddisfare il fabbisogno della città di Hilo, con prodotti freschi e poco costosi che crescono facilmente nel clima tropicale, come papaia, guava e le banane.

Pacific Tsunami Museum

Parchimetro piegato dall'onda presente al Pacific Tsunami Museum

Il Pacific Tsunami Museum è posto nel centro di Hilo e mette in mostra le immagini di edifici rovesciati, di persone aggrappate alle cime degli alberi o di uomini spazzati via verso il mare aperto. Inoltre, il museo espone un parchimetro piegato dalla forza dell’oceano. È straorinario vedere come gli abitanti del luogo riescano a trasformare qualsiasi evento distruttivo in un modo ingegnoso mediante il quale trasmettere la storia del luogo.

Negozi di alimenti a Hilo Farmers Market

Il Palace Theater, 38 Haili Street, Hilo, HI 96720-2802, (808) 934-7010  http://www.hilopalace.com

L’Itsu Forniture Inc., 810 Pi’ilani Street, Hilo, HI 96720, (808) 935-8082

Saimin Nori & Snacks, 688 Kinoole Street, Suite 124, Hilo, HI 96720, (808) 935-9133

Hilo Farmers Market, Situato nel centro storico di Hilo, all’angolo tra Mamo Street e Kamehameha Avenue. Aperto tutti i giorni dalle 7 alle 4 del pomeriggio, ma giorni di mercato principali con tutti i prodotti alimentari e artigianali sono il venerdì e il sabato, dalle 06:00-04:00http://www.hilofarmersmarket.com

Pacific Tsunami Museum, 130 Kamehameha Avenue, Hilo, HI 96720, (808) 935-0926, http://tsunami.org

Denise Sakaki
Denise Sakaki è una scrittrice e fotografa freelance sempre alla ricerca di un collegamento tra cucina ed esperienze personali. Ha creato il blog di cucina “Wasabi Prime” e scrive per “Serious Eats” , “425 Magazine” e “Drink Me Magazine”.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

E birra sia: nel mondo del sidro con Le Père Mahieu
La strategia dell'ipertensione: Roberta Corradin, la Repubblica del Maiale
Liquorificio Morelli: non esiste futuro senza passato