Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

I bagel e la rivincita del salmone affumicato

Il Bagel con il salmone è tra i più ordinati a New York. Perché non provarlo a fare come antipasto per la cena di Natale?
Di The Bagel Factory

“Bagel with lox!” è l’ordinazione che più spesso può capitare di sentire al banco di un Deli o di un Bagel Shop della Grande Mela.

Nessuna strana abbreviazione o slang di derivazione web (non confondere con LOL, per esempio): lox, semplicemente, è il nome con cui è conosciuto il salmone, quando è affumicato e tagliato a fette sottili. La parola, infatti, deriva da laks, che altro non è se non il nome del gustoso pesce in molte lingue scandinave. Ancora una volta, retaggio delle migrazioni (in questo caso dal Nord Europa) verso il continente che forse meglio di tutti è riuscito a integrare culture gastronomiche diverse nella sua cucina.

Rapidamente adottato dalla comunità yiddish, il lox è divenuto l’accompagnamento per antonomasia dei bagel: a completare la farcitura si trovano spesso cream cheese, capperi, cipolla e pomodoro.

Una vera e propria istituzione Made in NYC, tanto da diventare oggetto delle attenzioni dei più blasonati chef americani, che si sono sfidati a colpi di variazioni creative sul tema in preparazione dell’ultima conferenza della IACP (International Academy of Culinary Professionals), che si è tenuta proprio a New York.

Bagel con il salmone

A noi italiani il salmone affumicato “fa tanto Natale”, forse perché è un pesce estraneo ai nostri mari, che si porta dietro quell’allure esotica da grande freddo perfettamente in tema con la stagione.

Per dirla tutta, non lo abbiamo conosciuto nel migliore dei modi: nelle buste impilate in equilibrio precario nei banchi frigo dei supermercati, sulle tartine al burro preparate dalle zie a Natale, o peggio, in improbabili abbinamenti anni ’80 – chi ha trent’anni circa non avrà dimenticato tanto facilmente le penne vodka, panna e salmone.

Forse è arrivato il momento di concedergli la rivincita che merita. E chissà la riscossa del salmone affumicato non passi proprio per un bagel?

Qui in The Bagel Factory abbiamo scelto il salmone scozzese, che non ha rivali in fatto di gusto, leggerezza e proprietà nutritive. Inoltre, lo abbiamo preferito ad altri tipi perché è allevato e lavorato nel modo più rispettoso possibile dell’ambiente.

Lo proponiamo in numerose varianti, ma la più amata di tutte è sicuramente lo special bagel Smoked Seafood, con salmone scozzese affumicato, cream cheese, pomodoro, capperi, cipolla rossa di Tropea. Oppure suggeriamo il robusto Salmon&Egg, dove al salmone e alla cipolla si affianca l’insalata di uovo sodo home made.

E perché non dare un twist in stile The Bagel Factory anche alle tartine del pranzo natalizio? Bagel Chips, un velo di burro danese e salmone scozzese. E chissà che anche la zia non rimanga stupita.

 

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

The Bagel Factory
The Bagel Factory è unico, in Italia, nel suo genere. Soltanto qui vengono preparati i veri bagel americani secondo l’antica ricetta tradizionale, a mano, ogni giorno, nei nostri laboratori a vista. A Milano dal 2011, vogliamo portare anche nel nostro paese la cultura del bagel: uno street food di qualità, metropolitano, sempre in movimento. Su HonestCooking.it raccontiamo questo, con tutta la nostra passione per un pane straordinario.

Commenti

commenti

Natale Danese: aringa al curry
Fusilli di kamut integrale con ragù di verdure
Ogni piatto ha la sua birra, scopri il menù per la cena degustazione.