Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Il Veneto enogastonomico: un’ imperdibile tappa per l’enoturista

 Il Veneto Enogastronomico

Il Veneto enogastonomico Inaugurato il “Collalto Store”, nuova imperdibile tappa per il turista amante dei vini e del buon cibo

 

Sabato scorso è stato inaugurato dal sindaco di Susegana Vincenza Scarpa e dalla padrona di casa Principessa Isabella Collalto de Croÿ il Collalto Store, un Wine Shop che completa l’offerta della secolare azienda di Susegana e che arricchisce il Veneto di una nuova tappa per il magnifico circuito enoturistico. Dopo un 2015 all’insegna di premi e riconoscimenti internazionali, la storica Cantina Conte Collalto inizia alla grande il 2016 con questo nuovissimo punto vendita che completa l’offerta enogastronomica del marchio trevigiano e che rappresenta un gioiello architettonico sotto diversi punti di vista.

Alle 11.00 in punto, la Principessa Isabella Collalto de Croÿ, che dal 2007 guida un marchio celebre per i suoi straordinari prosecchi, ma non solo, ha tagliato il nastro con il sindaco di Susegana dello spazio progettato dall’ architetto padovano Roberto Meneghetti, che ha dato vita a una location che sposa architettura e rispetto per le tradizioni con il vino come comune denominatore. Agli occhi del visitatore, il Collalto Store si presenta con un ingresso a se stante che ben si relaziona con il principale, più imponente. A conferma del legame con la terra veneta, l’intonaco grezzo è a base di calce e sabbia del Brenta, prodotto tipico della zona che riprende il colore rosso che, insieme allo stemma della famiglia, caratterizzano da sempre l’immagine dei Collalto. All’interno, sono i profumi a diventare protagonisti della creazione di Meneghetti. Un sistema di condivisione degli spazi, con tanto di zone riservate alla vendita differenziata, si accompagna a una “vetrina” che dà direttamente sulla cantina attigua dove, allineate in bella mostra, si possono ammirare le storiche cisterne in calcestruzzo risalenti al 1904.

Il veneto enogastronomico si arricchisce con il Collalto Store

Il visitatore ha modo così di vivere in prima persona la “stagione del vino” attraverso gli odori e i profumi tipici della cantina nei diversi momenti: dalla fermentazione del mosto, alla vinificazione che cambia a seconda del tipo di vino da produrre.“Il Collalto Store” rappresenta il legame tra l’azienda e questa magnifica regione – spiega la Principessa Isabella Collalto de Croÿ. I vigneti, le colline, il castello, ogni angolo di questo territorio merita di essere visitato e degustato. Non si tratta di un semplice store, ma di un luogo famigliare dove assaporare un calice di buon vino e dimenticare la frenesia della vita quotidiana.“

Sulla stessa lunghezza d’onda, Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, che pur non essendo potuto intervenire per impegni istituzionali, ha inviato un messaggio dove sottolinea come si tratti di “un’iniziativa che fonde enologia e storia, cultura e identità, eccellenza e passione. Non si può che apprezzare, infatti, chi intraprende con coraggio iniziative volte a far conoscere la storia prestigiosa di una famiglia così indissolubilmente legata alle nostre colline, e lo fa coniugandolo ad un altro prodotto di territorio qual è il vino, per cui la Marca è famosa in tutto il mondo.”

Un viaggio sensoriale e nel tempo che trova la logica conclusione nell’ampio spazio dedicato anche alla storia della famiglia Collalto raccontata da pannelli evocativi, alcuni raffiguranti i momenti più significativi della plurisecolare vicenda della nobile casata e altri dedicati invece al Castello di San Salvatore, oggi di proprietà del figlio della Principessa Isabella e risalente ai primi anni del 1300.

Thomas Rauscher
Ciao! Sono uno dei redattori di Honest Cooking. Nella vita mi occupo di marketing digitale, amo gli animali e ovviamente mangiare :)

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

ID-food - Gualtiero Villa
Estate: birra, frutta e verdura. Ecco una ricetta svuotafrigo buona e nutriente.
Chili Messicano