Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Insalata di seppioline e sedano

Per una cena di fine estate regalatevi la classica insalata di seppioline e sedano.
Di Rosa Morrone

seppioline e sedano

Questo è il mese più bello di tutta l’estate per mille motivi, ma di tutti quanti me ne piace uno in particolare e mi riferisco alle cene di fine estate che generalmente, si promette agli amici di organizzare magari con prelibatezze acquistate nei viaggi o anche solo per salutare l’estate che se ne va. Ecco dunque cosa preparerò io nella prossima cena con i miei amici: seppioline e sedano in insalata, un piattino fresco e gustosissimo, assaggiato al mare, in Liguria, in uno di quelle trattorie tipiche a conduzione familiare dove tutto è particolarmente buono, anzi più buono, anche..l’acqua!

Insalata di seppioline e sedano
Print
Categoria: antipasto
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 400g di seppioline freschissime già pulite
  • 1 sedano bianco
  • parmigiano reggiano
  • olio di oliva extravergine
  • pepe
  • sale
  • alloro
  • limone
Istruzioni
  1. Sciacqua le seppioline sotto l'acqua corrente
  2. Falle sbollentare per qualche minuto in una pentola con acqua, una fetta limone e qualche foglia di alloro
  3. Scola e fai raffreddare
  4. Affetta finemente le seppioline e condiscile con poco olio, sale e pepe
  5. Lava bene il sedano e privalo dei filamenti
  6. Preleva i gambi più centrali e teneri e tagliali in diagonale
  7. Uniscili alle seppioline
  8. Prepara una vinagrette con 4 cucchiai di olio di oliva, mezzo limone, sale e pepe
  9. Condisci le seppioline e completa con scaglie di parmigiano reggiano

Rosa Morrone
Rosa: mamma, moglie e durante il giorno impiegata a tempo pieno, ma grande cultrice nel tempo libero della cucina e del lifestyle; così, per i suoi primi quarant’anni si è fatta un regalo speciale, un blog personale che tratta prevalentemente di cibo, cucina e tutto ciò che gli gira intorno.
Un angolo tutto suo, sempre sognato, fatto di creatività, eleganza e good living, dove il buono e il bello la fanno da padrone indipendentemente dalle possibilità economiche, diventando così accessibili a tutti.
Una passione quella di Rosa, ereditata dalla mamma, ottima cuoca di origini pugliesi, che aveva come motto personale: “chi sa cucinare lo fa anche con niente!”.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Buone feste da HonestCooking.it
Riso Venere alla zucca con fonduta di Casera
Torta integrale all'uva