Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Insalata con mazzancolle e uva

Tempo d’estate, voglia di sapori freschi ma anche diversi: ecco a voi l’insolita insalata!

Scritto da Marina Birri

honest cooking Insalata con mazzancolle e uva

Insalata con mazzancolle e uva

Un insieme di mille sapori che si addizionano man mano nel palato fino ad implodere, regalando un unicum d’eccellenza.
La lattuga romana, l’uva nera, le mazzancolle, i ceci, il peperone alla brace, il basilico e il limone legati da una fantastica salsa allo yogurt shakerata. Il risultato? un’insalata dal gusto strepitoso!
Andiamo tutti in cucina a prepararla!

Vino consigliato:
Zuani Collio Bianco DOC “Vigne” 2014 Magnum,
uno chardonney morbido e pieno,
leggermente sapido.

E ora …ACCENDIAMO I  FUOCHI!

Insalata con mazzancolle e uva
Print
Categoria: contorno
Cuisine: italiana
Autore:
Preparazione:
Complessivo:
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 160g mazzancolle pulite
  • Menta
  • 100g di uva nera
  • 100gdi ceci lessati
  • 1 peperone rosso piccolo
  • 20 foglie di basilico
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 10foglie di lattuga romana
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • Sale e pepe qb
  • Per la salsa allo yougurt shakerato:
  • 100g di yogurt greco
  • Paprika affumicata qb
  • 1 quarto di spicchio di aglio
  • Succo di limone qb
  • La scorza grattugiata di limone
  • Sale e pepe qb
Istruzioni
  1. Mescolate la salsa con il basilico e metà del succo di limone
  2. Disponete nel fondo le foglie di lattuga tagliate a listarelle, l’uva nera privata dei semi, il peperone alla brace, i ceci e le mazzancolle appena scottate in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio in camicia, olio, limone, sale e pepe qualche fogliolina di menta.
  3. Terminate con la salsa di yogurt shakerata che otterrete mettendo tutti gli ingredienti in un barattolo
  4. dal coperchio a vite
  5. Agitate energicamente fin quando la salsa non risulterà cremosa.

 

 

 

Marina Birri
Mi chiamo Marina Birri, vivo a Roma, una laurea in giurisprudenza, ma mai fatto l’avvocato, ho due figli ormai grandi e la mia più grande passione è la cucina, oltre la lettura.
Cucinare è passione, è amore, è ricerca, sperimentazione … toccare gli ingredienti e sentire che dal loro assemblaggio nascerà un piatto che darà felicità al palato di chi lo assaggerà, non ha euguali …è l’estasi!
La mia passione nasce in…Una cucina di tanti anni fa, la mia nonna paterna: inventiva, fantasia, creatività, ma anche rispetto delle tradizioni… e io bambina incantata dai suoi gesti, dalla sua maestria nel tirare una sfoglia, profumi meravigliosi, farina impalpabile vola nell’aria e lei lì che sforna il suo memorabile ciambellone (così alto non mi è mai venuto!). E ancora le sue torte e il magico quadernetto dove appuntava le sue ricette (chissà dove sarà finito?). Ero una bambina e la sua passione è diventata mia…amo cucinare, adoro scegliere gli ingredienti, manipolarli, tagliarli, cuocerli, friggerli, assemblarli e come in una favola magica si crea il piatto…la cucina è un’alchimia di passione, di amore, è una magia fantastica.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Sky on 57 - Vista Mozzafiato su Singapore
Agosto, quando il pomodoro si trasforma in conserve
Don Juanito E La Cucina Andina