Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Koeksusters del Sudafrica

Un sudafricano classico intrecciato di pasta fritta immersa in uno sciroppo di zucchero vanigliato.
Di Candice Le Noury

Koeksusters del Sudafrica

I Koeksusters sono deliziosi. Non bastano parole per descriverli. Così come non si può negare che non sono sani. Neanche lontanamente. Ma questo non importa tanto quando si è in cerca di coccole alimentari. Si tratta di impasto intrecciato e fritto, poi immerso in uno sciroppo di zucchero vanigliato. Si tratta di un patrimonio del Sud Africa di cui i sud africani vanno molto fieri!

Koeksusters del Sudafrica
Print
Categoria: Dessert
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 8
Ingredienti
Per la pasta
  • 240 g di farina 00
  • 4 cucchiaini di lievito in polvere
  • ½ cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di burro
  • 125 ml di latte
  • 2 tazze di olio vegetale per friggere
Per lo sciroppo
  • 1 kg di zucchero
  • 2 tazze di acqua
  • ¼ cucchiaino di crema di tartaro
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia o estratto
Istruzioni
Per lo sciroppo
  1. Mettere tutti gli ingredienti dello sciroppo in una pentola e portare ad ebollizione, mescolando continuamente.
  2. Ridurre lentamente la fiamma e lasciare bollire per circa 5 minuti. Togliere dal fuoco, e mettere in una ciotola di metallo.
  3. Mettere la ciotola in un contenitore più grande riempito con acqua e ghiaccio – si deve far diventare lo sciroppo veramente freddo. Altrimenti si può mettere in freezer.
  4. Lasciare raffreddare.
Per la pasta
  1. In una ciotola, setacciare gli ingredienti secchi e aggiungere il burro. Aggiungere il latte e mescolare fino ad ottenere un impasto morbido, impastare bene, poi lasciare riposare per circa 15 minuti.
  2. Se l'impasto è troppo friabile, aggiungere un pizzico di latte in più, e se è troppo bagnato, cospargere con la farina.
  3. Stendere l’impasto ad uno spessore di circa 5 mm e tagliarlo a strisce da 1,5 centimetri di larghezza e lunghe circa 7 cm. Intrecciare le strisce da 1,5 centimetri mantenendo congiunta la parte superiore.
  4. Creare trecce con le tre strisce, facendo in modo che le esse rimangano insieme saldamente a entrambe le estremità - questo è molto importante perché se non lo si fa, il koeksuster cadrà a pezzi nell'olio.
  5. Friggere le koeksusters in olio bollente fino a doratura.
  6. Scolare rapidamente e immergerle nello sciroppo gelido.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Candice Le Noury
Candice Le Noury è una blogger sudafricana, ossessionata dalla vaniglia. Con un cuore da ragazza di campagna, scrive delle sue avventure culinarie nella sua cucina di Città del Capo, mentre sogna lunghe tavolate di legno, mucche dal naso bagnato e stivaloni di gomma sulla soglia di casa.

Commenti

commenti

Pesci - Marzo 2013
Ravioli Lo Scoiattolo al salmone con burro allo zenzero, crema di basilico alle mandorle, scorzetta ...
Mare Sostenibile - Buon Natale, leggero e sostenibile.