Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Lasagne in verde (con pesto vegano e zucchine)

Per coronare una mattinata di giochi e coccole, un delizioso piatto di lasagne è servito!

Scritto da Delizie&Confidenze

asagne in verde (con pesto vegano e zucchine)

lasagne in verde (con pesto vegano e zucchine)

Questa mattina lo gnomolo è voluto restare a casa con me: dopo la giornata di ieri trascorsa in gita con la classe, gita lunga e divertente!
Oggi aveva però bisogno di una giornata di relax assoluto e delle attenzioni della sua mamma.

E perché dirgli di no? Dopotutto questo è l’ultimo anno di materna, l’ultimo anno in cui ancora può (senza che perda lezioni intendo) e noi ne approfittiamo!
 Abbiamo trascorso tutta la mattinata giocando a cuscinate sul letto, ma all’ora di pranzo, non ci siamo negati un bel primo “da festa”, preparandoci una bella lasagna in verde!
Lasagne in verde (con pesto vegano e zucchine)
Print
Categoria: Cucina vegana
Cuisine: primi piatti veg
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Ingredienti
  • 500 gr di lasagne senza uovo confezionate
  • 5 zucchine
  • 3 scalogni
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • prezzemolo e maggiorana fresche
  • sale q.b.
  • per il pesto senza formaggio:
  • 2 mazzetti di basilico fresco
  • 50 gr di pinoli
  • 50 gr di noci macadamia
  • 1 spicchio di aglio (facoltativo)
  • 125 ml di olio extra vergine di oliva
  • sale q.b.
  • olio e impanatura di mais per la teglia q.b.
Istruzioni
  1. Per preparare il pesto vegano
  2. Lavare le foglie di basilico e asciugarle delicatamente tamponandole con un panno pulito, facendo attenzione a non rompere le foglie per evitare che si anneriscano.
  3. Mettere metà del basilico nel bicchiere del mixer, aggiungere le noci ed i pinoli e lo spicchio d'aglio se piace.
  4. Iniziare a frullare aggiungendo il resto del basilico, un pizzico di sale e l'olio.
  5. Frullare ancora fino ad ottenere la consistenza desiderata. Ed il pesto vegano è pronto!
  6. In alternativa al mix, seguendo lo stesso procedimento, si può preparare il pesto come da tradizione utilizzando un mortaio
  7. Per preparare la lasagna
  8. Portare ad ebollizione abbondante acqua salata ed immergere poche sfoglie di pasta alla volta.
  9. Lasciar cuocere per 5 minuti, quindi tirarle su con un cucchiaio forato e immergerle in una ciotola con dell'acqua fredda; quindi scolare una sfoglia alla volta e disporle distanziate su un canovaccio pulito ed asciutto.
  10. Per prepare il condimento di zucchine
  11. Mondare, lavare e tagliare in piccoli cubotti le zucchine e disporle in una capiente padella insieme allo scalogno anch'esso pulito e tagliato in pezzi.
  12. Unire l'olio, un pizzico di sale e cuocere a fiamma vivace e senza coperchio per circa 15 minuti, mescolando spesso. Aggiungere il prezzemolo e le foglie di maggiorana fresche e lasciar da parte fino all'utilizzo.
  13. Per completare la lasagna
  14. Oleare e ricoprire di impanatura di mais una teglia da forno.
  15. Disporre un primo strato di sfoglia Probios all’interno della teglia in modo da ricoprirne bene il fondo.
  16. Spennellare la pasta con uno strato di pesto veg, e ricoprire con le zucchine e scalogno.
  17. Coprire con un altro strato di pasta e procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Dovrete fare in tutto 5-6 strati. Terminate coprendo il tutto con un ultimo strato di pasta spennellato da pesto e una lieve spolverata di impanatura di mais, che arrostirà durante la cottura diventando croccante.
  18. Cuocere in forno preriscaldato a 200°C, modalità ventilata, per circa 20 minuti, e fino a che la superficie della lasagna risulti ben croccante. Sfornare, far assestare per 5 minuti e servire subito le lasagne in verde!
Dimensione: 4
Note
http://www.delizieeconfidenze.com/2017/06/lasagne-in-verde-con-pesto-vegano-e.html
Delizie & Confidenze
Nata in un paesino in provincia di Roma, e trasferita per amore al ridosso della capitale, oggi mamma di Riccardo, meglio conosciuti da tutti i miei lettori come “topino”.
Pasticciare tra i fornelli, creare nuovi piatti dolci e salati è ciò che amo fare da sempre! E da questa passione per la cucina è nato il mio blog “Delizie & Confidenze”, un mondo virtuale dove raccontarmi e condividere le mie esperienze e il mio crescere tra i fornelli.
La mia maestra più importante è stata la mia mamma, e da lei ho ereditato le ricette più tradizionali della mia famiglia che vanno dai sapori di una cucina più ciociara, grazie alle origini di mia mamma, a quelli di una cucina lucana, grazie alle origini di mio padre.
A soli due anni di età del mio topino però, una rivoluzione nella mia cucina: con la scoperta delle allergie alimentari del mio bambino, ho iniziato a studiare e a far mie le ricette della cucina vegana; per dargli la possibilità di non rinunciare a nulla, oltre ad una ricerca più curata di materie prime più biologiche.
Amo tutto ciò che è arte e creatività. A farmi felice è il sole, il mare, gli animali, cucinare e, soprattutto, gli abbracci ed i sorrisi di topino.
Per lui e grazie a lui sono autrice di una raccolta di filastrocche.
Oggi pasticcio ai fornelli per lui, per gli amici, e per tutti voi che cercate un nuovo spunto per un nuovo piatto sul web.
Sabrina

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

The Wineram Experience - Episodio 1
Fast & Fresh: Cereali con tonno, limone, zucchine grigliate e menta
La zucchina un ingrediente indispensabile in cucina