Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

L’Insalata In Primo Piano Con La Linea Benessere Cultiva E Valfrutta Fresco

11 febbraio 2016, Cultiva ha presentato in anteprima a Milano la Linea Benessere di IV Gamma, sviluppata in collaborazione con Valfrutta Fresco.
Scritto da Isa Scuderi

 

Sotto i riflettori oggi abbiamo il meglio dell’orticoltura Italiana, Cultiva in collaborazione con Valfrutta fresco ci educano a capire meglio il valore e l’importanza della linea benessere, che si concentra nella gamma di cinque referenze garantite e tracciate, per dare una marcia in più alle salutari insalate.

Le insalate della Linea Benessere Valfrutta sono una composizione completa di elementi  al top, conformi  alle necessità  salutistiche dei consumatori,  cardine la naturalità dei suoi preziosi nutrienti.

La partnership con Valfrutta Fresco è nata partendo da  precise garanzie che Cultiva offre sia in termini di qualità che di regolarità delle forniture, ma anche di controllo totale della filiera e di grande esperienza internazionale maturata nel mercato.

Milano, 11 marzo 2016 , siamo all’hotel Gallia, ci troviamo alla presentazione stampa del debutto della new entry,  “ kale, germe di piselli, bietolina, spinacino, anacardi e semi di canapa”,  un concentrato di grande benessere, con l’aggiunta di proteine e magnesio, un etica che non lascia spazio al dubbio, Cultiva e Valfrutta  privilegiano il buono.

Una diretta ed esaustiva relazione è stata condotta dalle figure che rappresentano il gruppo, Gianni Amidei amministratore delegato di Valfrutta fresco, ci spiega come la partnership con Cultiva, ha trovato il giusto equilibrio amplificandone lo scopo di affermarsi come filiera di riferimento nel settore della IV gamma. Giancarlo Boscolo, presidente Cultiva, evidenzia tutta l’importanza di una joint venture con un grande gruppo di produttori agricoli per l’ulteriore sviluppo in Italia di un brand ampiamente conosciuto ed apprezzato dal mercato e dal consumatore come Valfrutta”.  Federico Boscolo, Responsabile Commerciale Estero Cultiva, analizza l’importanza di concretizzare le azioni di un gruppo ampiamente strutturato che conta aziende dislocate nelle due aree chiave del mondo (Nord Europa e USA). Nonché mirato a perfezionare il servizio dedito al cliente, garantendo al 100%  la sicurezza alimentare e la continuità delle forniture.

Buoni gli ingredienti, eccoli elencati: Semi di Girasole, bacche di Goji, semi di Lino, Mandorle, semi di Sesamo insieme a semi di Zucca, 5 insalate Valfrutta, tutte composte da diversi ortaggi (tra cui valeriana, lattughino, finocchio, rucola, radicchio, scarola).

 

E l’insalata è servita, dato che siamo chiamati in causa a dare il nostro parere, ci concentriamo negli assaggi di tutta la IV gamma, compresa naturalmente la new entry, il light lunch si svolge degustando le sei referenze della linea benessere, curata dallo chef Dario Ferri, che ci spiega la scelta delle composizioni, e le dosi del condimento per servirla e degustarla al meglio in tutta la sua naturale bontà.

Le opinioni a vaglio dei presenti sono state di diversa osservanza, chi ne ha apprezzato la fragranza, chi la punta di amarognolo data dalle foglie di kale, chi decisamente apprezza la carnosità del pak choi, le diverse foglie da insalata combinate insieme danno un risultato che ne esalta il gusto e ne guadagna di molto la salute.  Essenziali e gustose, che tradotto vuole significare che oltre all’importanza di includere nella nostra dieta quotidiana il consumo di insalate e verdure, l’estro creativo degli abbinamenti degli arricchitori ne esaltano il gusto in maniera importante.

Quindi popolo degli amanti del benessere e del viver sano, non fatevi sfuggire l’occasione di degustarvi la vostra referenza più gradita, l’idea dell’insalata trova grandi abbinamenti, quindi non vi resta che scegliere quale mettere nel piatto, ma vi raccomando un giudizio alla nuova arrivata non può mancare. Correte a comprarla.

 

 

 

 

 

 

 

Isabella Scuderi
Nata a Catania nel mese di ottobre, attualmente vive e lavora a Milano. Un Master in Giornalismo Enogastronomico presso l’Accademia Telematica Europea. Dopo alcune esperienza lavorative nel settore commerciale della ristorazione, intraprende l’attività di consulente per aziende del food ed editorialista per alcune testate a diffusione nazionale.Giornalista, Food Blogger, trendsetter, dopo alcuni anni passati a farsi le ossa in giro per l’Italia è ora libera professionista nel campo più ampio della comunicazione di eventi legati alla moda/enogastronomia di nicchia. Appassionata di scarpe e stili di vita, running e food, compra spesso libri di induismo e fisica quantistica legata alla legge di attrazione. Spesso in viaggio sulla rotta Milano -Montecarlo, ha fatto del glamour una esperienza esistenziale e mentale, sempre alla ricerca di nuove attrattive e stili da scoprire. Ha un blog: La cucina veste Isa, un luogo di armonie e di affetti, dove tradizione,passione e senso del bello, trovano la giusta relazione per spiegarlo.Collabora con l’ufficio stampa dell’Associazione Levi Montalcini nella comunicazione e divulgazione scientifica relativamente alla qualità e alle sue caratteristiche sensoriali dei cibi.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Readings for Foodies - Datemi due chopsticks ... Happy Giap!
Goji Silk Tofu Cheesecake
La brigata di cucina: dal Rinascimento al 2014