Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Mawa Gujiya – un dolce tradizionale delle festività indiane

Un delizioso piacere fritto a base di latte di cocco e di un solido ripieno. Impensabile pensare di mangiarne uno solo.
Di Kankana Saxena

Mawa Gujiya - un dolce tradizionale delle festività indiane

Gujiya  è un dolce molto comune dell’India preparato durante questa stagione di festa che si può chiamare anche Puli PithaKarjikai , Kadubu o anche Emapanadas, essi sembrano tutti la stessa cosa, ma sono realizzati in stili diversi con diversi ripieni.

Per il ripieno, in questo caso abbiamo scelto il Mawa ( noto anche come Khoya)  che  può essere preparato in casa con il latte cotto lentamente o in un robot da cucina.  Ma se non avete molta pazienza potete acquistare il Mawa  in un negozio indiano.

Mawa Gujiya - un dolce tradizionale delle festività indiane
Print
Categoria: Dolce
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 25 gujiyas
A delicious deep fried treat made with solid milk and coconut stuffing. Too though to eat just one!
Ingredienti
per il ripieno
  • 100 g di mawa / khoya
  • 60 g di cocco grattugiato
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di cardamomo in polvere
  • 60 g di noci grattugiate (anacardi, mandorle, pistacchio o quello che avete in casa)
  • un pizzico di noce moscata
per la pasta
  • 150 g di farina
  • 3 cucchiai di burro
  • acqua per impastare
  • olio vegetale per friggere
Istruzioni
  1. In una ciotola, mescolare la farina e il burro chiarificato.
  2. Aggiungere poca acqua e impastare per un po' per rendere la pasta morbida (non impastare troppo a lungo).
  3. Coprire con un canovaccio e lasciate riposare per 15 minuti.
  4. Per il ripieno, scaldare una padella antiaderente e cuocere la mawa grattugiata per circa 2 minuti.
  5. Versare il tutto in una ciotola e lasciare raffreddare.
  6. Mescolare tutti gli altri ingredienti e il ripieno nella ciotola e tenerlo da parte.
  7. Per dare forma ai gujiyas, è possibile utilizzare uno stampo o utilizzare la vecchia maniera.
  8. Prendete un po' di pasta, formate una palla e stendetela in forma molto sottile (non aggiungere la farina non appena la pasta tira).
  9. Prendete un coltello da biscotti o qualsiasi altra cosa che vi aiuterà a ritagliare dei cerchi dalla pasta.
  10. Mettete 1 cucchiaino di ripieno e coprite con il piccolo cerchio, piegatelo a metà e usate una forchetta per premere i bordi.
  11. In una friggitrice friggete questi gujiyas.

Gujiya can be kept in airtight jars for few weeks but depending on the filling you chose, it could be either kept in room temperature or refrigerator. I like to enjoy these a lil’ warm. So, I microwave these for few seconds before taking a big bite. These are so delicious that it’s tough to store them for a long time.

Kankana Saxena
Kankana Saxena è un’appassionata di cibo che si diverte a provare differenti tipi di cucina ed è la fondatrice e autrice del blog ‘Sunshine & Smile’. Le piace viaggiare e ama la fotografia. Kankana è nata in India, ma ora vive con suo marito a Santa Clara in California.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Torta castagne e cacao
Risparmio energetico con la cottura in lavastoviglie!
LSDM: Il futuro della cucina italiana d'autore