Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Miss Guilty / Salsa Olandese

Miss Guilty in un articolo dal taglio amoroso: la passione intramontabile di burro e rosso d’uovo. Storia di un amore che non morirà mai.
Di Francesca Romana Gaglione

In una bellissima scena del film Julie & Julia, manifesto ed insieme feticcio dell’universo dei foodblogger, Amy Adams nei panni di Julie Powell afferma un’assoluta ed inconfutabile verità, e cioè che burro e rosso d’uovo si amano alla follia.

Ai tempi della mia prima visione del film non avevo mai assaggiato la salsa olandese, indi per cui la mia capacità di immaginazione di questo amore era limitata alla pasta frolla e ad alcuni tipi di creme dolci. Mi veniva in mente il legame consolidato di una coppia che sta insieme da anni, non più passionale come una volta ma nemmeno capace di essersi rinnovato nel corso del tempo: pensavo a burro e tuorlo d’uovo come a due che stanno benissimo insieme, ma di cui non avrei mai detto che si amassero alla follia.

Fino ad una domenica di un anno fa. Durante un brunch.

Una mia cara amica era stata a Londra qualche tempo prima, immortalando delle Eggs Benedict sulle quali scorreva un fiume di Olandese gialla e cremosa: a suo parere, le uova più buone che avesse mai mangiato.

Quando me le sono ritrovate davanti sul menù, non c’è voluto molto perché le ordinassi, e lì mi sono resa conto che di quell’amore non avevo capito assolutamente nulla, perché la verità è che burro e tuorlo d’uovo sono la coppia perfetta, quella che stenta ad esistere nella vita vera!

salsa olandese

Stanno insieme da anni e continuano a far l’amore come fosse il primo giorno. Adagiati su letti di salmone croccante, sono ancora lì a sussurrarsi i misteri delle loro anime. Hanno conosciuto tutti i prati d’insalata verde del mondo e non c’è purè che non abbiano visto almeno per una volta. A dispetto del tempo e della monotonia, sono stati persino capaci sperimentare qualche piccola trasgressione, concedendosi dei triangoli in puro stile Jules et Jim con erba cipollina e semi di papavero :)

Trecento grammi di burro e due tuorli d’uovo, uniti per sempre da una spruzzata di limone. Questo sì che è amore!

 

Francesca Romana Gaglione
Abruzzese da un trentennio e con una decade nella Capitale alle spalle, Francesca oggi vive a Milano e ne è incredibilmente felice. Usa la passione per la gastronomia come antidoto alla mole di numeri che per lavoro maneggia ogni giorno, e con la sua D60 è alla continua ricerca di storie da raccontare. Per pirandelliana deformazione teatrale, definisce se stessa come una, nessuna e centomila: ecco perché, nella blogosfera, è meglio nota come Miss Nobody.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Cancro - Febbraio 2013
Gamberoni al brandy
Jaloa a Bruxelles: che bella sorpresa !