Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Moussaka Vegana

La Moussaka è un piatto tipico greco. Noi ve la proponiamo  in versione vegana e senza glutine.

Scritto da Giovanna Visan

honest cooking ricetta moussaka vegana

Moussaka vegana

La moussaka è un piatto tipico greco comunque diffuso anche in Turchia e sinceramente anche nel mio paese. Anzi direi che è un piatto che mi ricorda molto la mia infanzia. Generalmente viene preparato con ragù di carne, melanzane fritte e formaggio. La mia è una variante 100% vegetale realizzata con un strato di puree di patate, ragù vegetale, melanzane grigliate e besciamella vegetale, cotta nel forno. Alla fine diventa un piatto più digeribile, più leggero che non ha niente da invidiare alla ricetta originale. Provare per credere!

 

Moussaka
Print
Ingredienti
  • 1 kg patate
  • 300 g melanzane
  • 150 g funghi di bosco freschi o congelati
  • 80 g granulato di soia
  • 550 g passata di pomodoro
  • 400 g acqua
  • 125 g besciamella vegetale
  • 2 spicchi di aglio medio
  • 2 cucchiai di crema di peperone (o peperone grattugiato)
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato finemente
  • 1 cucchiaino di rosmarino secco
  • 1 cucchiaino di salvia secca
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 foglia di alloro
  • Un pizzico di noce moscata
  • olio d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.
Istruzioni
  1. Il pure: Lavate per bene le patate e lessatele, con la buccia, in acqua fino a quando si riesce a punzecchiarle con una forchetta. Scolatele, sbucciatele ancora calde e poi passatele nel passaverdure o frullatele. Alla crema ottenuta aggiungete 3 cucchiai d’olio, una grattata di noce moscata, il sale e mescolate.
  2. Il ragù: Mettete la soia in ammollo in acqua abbondante per ca. 15-20 min, cambiando per 2 o 3 volte l’acqua. Una volta passato il tempo scolatela e pressatela per bene, per eliminare l’acqua in eccesso.
  3. Grattugiate l’aglio. Tritate i funghi finemente.
  4. Poi in una pentola a fuoco basso, mettete dell’olio e fate soffriggere l’aglio fino a quando diventa d’orato. Aggiungete poi la soia e i funghi e lasciateli insaporire per un paio di minuti, mescolando in continuazione per evitare che si attacchino.
  5. Successivamente insaporite con l’alloro, il rosmarino e la salvia, amalgamate bene e poi aggiungete la passata di pomodoro e l’acqua.
  6. Fate cuocere fino a quando il liquido si sarà ristretto. Mescolate di tanto in tanto. Il risultato deve essere un ragù abbastanza denso. Alla fine aggiustate di sale e peperoncino, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.
  7. Le Melanzane: Lavate le melanzane, eliminate le estremità e tagliatele a fettine per lungo di ca. 5 mm di spessore. Grigliatele su entrambi lati su una piastra o in una padella antiaderente a fuoco basso, finché non saranno ben cotte. Una volta cotte mettetele su un piatto e lasciatele raffreddare.
  8. Assemblaggio moussaka: Prendete una teglia quadrata di larghezza di 22 cm, mettete dell’olio e spalmatelo per bene su tutta la superficie. Metteteci sopra il pangrattato in modo da creare una sorta di rivestimento.
  9. Iniziate a comporre la moussaka facendo vari strati. Prima versate il purè lasciando leggermente i bordi un po’ più alti, poi il ragù e poi le fette di melanzane. Una volta fatto ricoprite il tutto con la besciamella e cospargete sopra un pizzico di sale e di prezzemolo.
  10. Cuocete per 40 min. a 180º in modalità statica, nel forno riscaldato in precedenza.
Note
Potete sostituire i 150 g di funghi di bosco con 100 g di funghi champignon, più 50 g di funghi secchi.
Le melanzane le potete sostituire con la stessa quantità di zucchine.

 

Giovanna Visan
Ciao sono Giovanna. L’amante della cucina e del cibo. Per motivi di salute e etici sono diventata vegana e poi per bisogno sono passata a mangiare senza glutine. In seguito a queste scelte ho creato un blog che rispecchia me stessa. Un blog di ricette vegane e senza glutine. Un blog che vuole essere un punto di riferimento per coloro che sono nella mia stessa situazione e perché voglio far capire che la mia é in realtà una cucina per tutti. Una cucina facile, veloce, basata sugli ingredienti di stagione e con un tocco spesso speziato.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Muffin di farina integrale e crema di mele
De taart van m’n Tante - Amsterdam
Veg burger gluten free. Dal seme al germoglio, dall'idea al piatto.