Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Pacino Café – Milano

Laura ci invita al Pacino Cafè, a Milano. Un elegante cocktail bar che unisce le diverse anime e percorsi professionali dei tre fondatori.
Di Laura Torre

Dietro piazza Lima, a due passi da corso Buenos Aires, c’è una piccola piazza immersa nel verde, che a soli pochi metri di distanza dalla via dello sfrenato shopping meneghino regala momenti tranquilli e di relax. E’ piazzale Bacone. Che, al numero 9, ospita Pacino Cafè, un elegante cocktail bar.

pacino cafè

Locale giovane, moderno, dalle linee minimal chic, il Pacino nasce nel 2004 da tre ragazzi, unendo lavoro made in Italy, made in Spain e made in London, viste le rispettive esperienze lavorative. Ed offrendo momenti per colazioni, pranzi, aperitivi e da poco anche per il brunch del weekend.

Due gli ambienti in cui si sviluppa il locale, indoor e outdoor.
Dentro, un’ampia sala, divisa tra una zona dedicata al bancone – lineare, semplice e ampio, dove durante l’aperitivo viene allestito il buffet – e ad alcuni tavolini ed una con divanetti, tavolini e due librerie a muro, dove poter bere un caffè o degustare un cocktail sfogliando un libro o una rivista.
Il tutto, in un ambiente piacevole e rilassante, con musica di sottofondo, e ampie e luminose vetrate che si affacciano sul marciapiede della piazza.

Fuori, un dehors, con divanetti, pouf e tavolini bassi in legno, con piante e rampicanti tutt’intorno che danno vita ad un piacevole angolo verde.

Noi – la sottoscritta, il fido accompagnatore di sempre e un amico – siamo andati al Pacino in una calda serata estiva, per provare il suo aperitivo, curiosi di assaggiarne i cocktail ed il buffet. E, vista la bella serata, ci siamo accomodati proprio nel dehors.

Da bere, abbiamo scelto tre proposte: un analcolico alla frutta, un mojito e uno spritz. Tutti e tre molto buoni, specie l’analcolico, fresco e dissetante, e il mojito, ben pestato e con le dosi degli ingredienti ben bilanciate.

Sul fronte buffet, Pacino Cafè ha rivelato altrettanta qualità. Non solo per la scelta, ma per la tipologia delle sue proposte: dalle semplici ma gustose patate al forno servite fredde ai fagiolini, altrettanto freddi, guarniti con della maionese; dalle torte salate basse a tocchetti di focaccia.
E ancora, da una pasta fredda con pesto, pomodoro e mozzarella al – particolare – riso con gamberetti e ananas.

Un aperitivo niente male, con un prezzo decisamente honest – l’aperitivo al Pacino infatti costa 7 Eu, un prezzo competitivo vista la zona in cui si trova il locale -. E che è riuscito anche a distrarci per un po’ dall’afa di questi caldi giorni estivi.

Pacino Café
piazzale Bacone 9
www.pacinocafe.it
02 2046550, info@pacinocafe.com

Laura Torre
Nata a Milano, Laura è tornata a viverci per un po’ dopo una lunga parentesi nelle altre due città del triangolo industriale. Ed una breve tappa toscana. Ma adesso, seppur con qualche pausa in terra italica, sta vivendo un lungo periodo barcellonese.

Laureata in lettere – o meglio, in linguistica – e in lingue straniere, scrive di locali, ristoranti, food, ma non solo. Ama viaggiare, scoprire città e posti sempre nuovi. E fare la turista in casa, alla ricerca di luoghi culinari per tutti i gusti e per tutte le ore.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Alta Gastronomia – Dinner in the sky al Brusselicius 2012
Torta agli agrumi, mandorle e tè matcha
SlowTrain per gustare la Valtellina