Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Panettone gastronomico, ideale per buffet e picnic

Il Panettone gastronomico è un antipasto maestoso e saporito.

Scritto da Rosa Cinque

honest cooking ricetta panettone gastronomico

Panettone gastronomico

 

Si tratta di un pan brioche dal sapore neutro e dalla consistenza soffice perfetto per buffet, picnic, party.
La farcitura sarà il tocco personale che caratterizza questa preparazione: differente per ogni strato.
Una piramide di sapori che tagliato a fette e poi in spicchi, farà un’ottima figura anche come centro tavola, permettendo ai vostri ospiti di gustare le differenti farce.
Perché non prepararlo per il picnic di pasquetta?
Il risultato è così buono e d’effetto che conquisterà davvero tutti!

 

Panettone gastronomico, ideale per buffet e picnic
Print
Categoria: Brunch
Cuisine: Italian
Autore:
Porzioni: 10
Ingredienti
  • 250 g farina “00”
  • 250 g farina manitoba
  • 250 ml latte appena tiepido
  • 50 ml olio di oliva
  • 15 g lievito di birra
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio zucchero semolato
  • ½ cucchiaino sale
Istruzioni
  1. Preparate il lievitino impastando: 100 g di farina presa dal totale, lievito, zucchero e latte appena tiepido.
  2. Lasciate riposare per 15 minuti coperto da canovaccio.
  3. Riprendete il lievitino e unite olio, l’uovo e la farina setacciata in più riprese, continuate ad impastare e aggiungete il sale.
  4. Incordate bene l’impasto e rovesciatelo su un piano di lavoro, lavoratelo a mano e in modo energico per 10 minuti.
  5. Formate un panetto liscio ed elastico, coprite e lasciate lievitare per 2 ore fino al raddoppio del volume.
  6. Riprendete il panetto lievitato e lavoratelo nuovamente, dategli una forma sferica e ponetelo in uno stampo da panettone da 750 g.
  7. Lasciate riposare ancora per 30 minuti, in questo modo il panettone avrà raggiunto i bordi dello stampo.
  8. Infornate a 180°C per 35 minuti circa.
  9. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente, rimuovete il pirottino strappandolo e mettete il panettone in una busta alimentare fino al giorno dopo.
  10. Tagliate il panettone gastronomico a fette orizzontali e farcite i ripiani a due a due, a seconda dei vostri gusti personali.
  11. Assemblate con delicatezza su piatto da portata e terminate con la cupola finale del panettone guarnendo con ingredienti che richiamano i ripieni prescelti.
Note
Il panettone gastronomico per essere servito con facilità ha bisogno di essere tagliato in fette orizzontali.
I ripiani devono essere farciti a due a due e ciascuno ha bisogno di essere tagliato in 4/8 parti uguali.
Il panettone deve essere assemblato partendo dalla base e sfalsando i ripiani successivi. In questo modo avrete delle mini porzioni che ciascun ospite potrà prendere con semplicità.
Se non lo mangiate subito ponetelo in frigorifero, coperto da pellicola alimentare.
Il mio panettone gastronomico è così composto:
1° strato: salsa caesar, salmone e rucola
2° strato: mousse di mascarpone tofu e rucola, ciliegine di bufala campana, insalata mista, pomodori
3° strato: robiola, affettati di salame e formaggio
4° strato: salsa caesar, speck e rucola

 

Vivo a Positano, la ridente località sulla Costiera Amalfitana. Le mie tradizioni sono legate fortemente a due Regioni del Sud Italia: la Campania e la Puglia che amo perchè è lì che è nata mia madre Camilla. Colori, mare, architettura naturale, meraviglie da gustare in tavola e panorami da mangiare con gli occhi … queste sono le mie fonti d’ispirazione quando decido di mettermi ai fornelli e cucinare per me e i miei cari. La mia passione è la cucina, in particolar modo, la pasticceria: creo, sperimento, realizzo e sono alla continua ricerca di ricette per superare me stessa. Non sono una professionista ma ho passione, ingredienti ed un pizzico di fantasia! Oltre alla passione smodata per il cibo, amo la fotografia, la lettura, la danza e la musica classica. Ragioniera e Perito Tecnico Commerciale, non ho mai svolto questa professione ed oggi lavoro dove mi diverto. Collaboro con aziende del settore food, moda e artigianato come Assistente Social Network, Contributor Ufficiale per Expo Milano 2015. Scrivo le mie ricette per Italia a Tavola, HonestCooking, MatildeTiramisù e Vivere Ascoli. Collaboro con la telegiornalista Chiara D’Amico. Mi reputo socievole ma diffidente, probabilmente attraverso la mia passione per la cucina esprimo il mio essere, la mia semplicità.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Tagliolini al Limone
Miss Guilty / Gran Panzerotti al Pesto di Noci - We love Scoiattolo!
Fonduta ai tre formaggi