Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Pappardelle Lo Scoiattolo ripiene al cioccolato, fritte, con pere, burro e cannella

Le pappardelle ripiene al cioccolato de Lo Scoiattolo sono il prodotto che non ti aspetti. Non un primo, ma un dessert. E dato che il prodotto è particolare abbiamo pensato: osiamo ancora e dedichiamogli qualcosa di particolare.
Di Andrea Toniolo

Possibile rendere queste pappardelle ripiene di cioccolato ancora più particolari e gustose? In effetti da quanto sono buone potremmo solo cuocervele. Con questa ricetta, però, proverò a raggiungere questo risultato. Friggendo le pappardelle e condendole con un burro aromatizzato.


Pappardelle fritte al cioccolato con pere, burro e cannella
Print
Categoria: Dessert
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 1 Porzione Cioccopappardelle "Lo Scoiattolo"
  • 100g di farina
  • 1l di olio per friggere
  • 100g di burro
  • 1 pera matura
  • 2 cucchiai di cannella
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna
  • ¼ di bicchiere di rum
  • zucchero q.b.
  • 2 cucchiai di pistacchi al naturale
Istruzioni
  1. In un pentolino sciogliamo il burro e aggiungiamo la pera tagliata a fettine sottili.
  2. Una volta ammorbidite le pere aggiungiamo lo zucchero di canna e il rum e, con l'aiuto di un fiammifero lungo, flambiamo il tutto.
  3. Quando la fiamma si esaurirà spegnamo il fuoco, aggiungiamo la cannella e mescoliamo.
  4. In una pentola portiamo l'olio alla temperatura per friggere, più o meno 180 grati
  5. Infariniamo le pappardelle e immergiamole nell'olio, fino a raggiungere la doratura.
  6. A parte frulliamo i pistacchi in modo da farla diventare una granella.
  7. Scoliamo le pappardelle dall'olio, asciughiamole con l'aiuto di carta assorbente, zuccheriamo e poi spolveriamo con zucchero a velo (a piacere anche quello vanigliato).
  8. Possiamo servire il burro in una coppetta, e le pappardelle e i pistacchi a parte (come da immagine), oppure creare un letto col burro e le pere, porre sopra le pappardelle e infine spolverare con la granella di pistacchi.


Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Andrea Toniolo
Andrea Toniolo è esterofilo fin dalla nascita. Per quanto riguarda il cibo non fa eccezione, coltiva nell'infanzia e nell'adolescenza una passione per la cucina orientale e fusion. Ama i piatti elaborati, la cucina creativa e il food design. Studente di copywriting presso lo IED di Milano, considera l'estetica del piatto importante alla pari del gusto.

Commenti

commenti

Insalata energetica
Crocchette di riso e alghe in crosta di sesamo
Biscotti di Natale all’orzo fatti in casa