Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Passatelli con cime di rapa e crema di parmigiano

Stefania e Roberto ci accompagnano alla scoperta di un primo interessante, dove cime di rapa e parmigiano la fanno da padroni.

Di Stefania Stefani e Roberto Luceri

Chi dice passatelli dice brodo. Mica vero! Anche “in asciutto” si prestano molto bene per originali preparazioni. Come in questo caso dove l’amarognolo delle cime di rapa si stempera con la dolcezza del parmigiano.

Passatelli con cime di rapa e crema di parmigiano

Passatelli con cime di rapa e crema di parmigiano
Print
Categoria: Primo
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 2
Ingredienti
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 100 g di pangrattato
  • 2 uova
  • Noce moscata
  • 300 g di cime di rapa
  • 120 g di crema di parmigiano
  • Olio evo
  • Sale
Istruzioni
  1. Per preparare i passatelli: amalgamare il parmigiano, il pangrattato, le uova, una grattata di noce moscata e un pizzico di sale. Se l’impasto dovesse risultare troppo duro, aggiungere un po’ di acqua fredda. Lasciare riposare il composto per una decina di minuti.
  2. Con l’aiuto di uno schiacciapatate con disco a fori larghi, inserire un po’ del composto e formare dei vermicelli di 5 cm. Tagliare quest’ultimi dallo schiacciapatate e porli su una vassoio in cartone.
  3. Lavare e nettare le cime di rapa e, a seguito, sbollentarle per 15 minuti in acqua. Estrarre e scolare le erbe conservando l’acqua di cottura nella pentola. Ripassare le cime di rapa in una padella con un filo d’olio e un pizzico di sale.
  4. Riportare l’acqua di cottura a bollore, salare e versare i passatelli. Appena saranno affiorati, versare nella padella insieme alle cime di rapa. Aggiungere la crema di parmigiano e saltare fino a che il piatto sarà ben amalgamato.

Stefania Stefani e Roberto Luceri
Stefania e Roberto. Una è valdostana e l’altro salentino. Una è amante dei dolci e l’altro del salato. Una ascolta pop italiano e l’altro rock inglese. In breve, sono talmente agli antipodi… che stanno insieme!
Con passione, intraprendenza e tanti battibecchi nel 2012 creano Menuetto: il blog dei menù accompagnati dalla giusta colonna sonora. Vincitori di diversi premi nazionali di scrittura, fotografia e cucina tra i quali per ben due volte il concorso indetto da Il Resto del Carlino durante la fiera più importante sul cioccolato: il Cioccoshow di Bologna. Grazie alle loro competenze trasversali riescono a esaltare il gusto dei piatti proposti trovando di volta in volta un equilibrio tra la descrizione della ricetta, l’immagine della portata e l’atmosfera da ricreare a tavola.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Let's Grill! - Australia on the grill
Puntarelle
Capri, tra storia e alta accoglienza gourmet: Hotel Punta Tragara e Ristorante Monzù