Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Polpette di calamari con vinaigrette di lime e limone

Non perdetevi questa deliziosa ricetta “anti spreco”: polpette di calamari con vinaigrette di lime e limone.

Di Soussan Hatami

La primavera e’ alle porte e sto cercando di mangiare in modo più  light per recuperare la forma compromessa durante il rigido inverno…..almeno ci sto provando, in realtà’ ho creato questa ricetta per non sprecare i tentacoli dei calamari quando  li faccio alla griglia e visto che i tentacoli grigliati a me non piacciono affatto ho trovato questa soluzione alternativa….beh forse un po’ meno light del previsto.

Polpette di calamari con vinaigrette di lime e limone
Print
Porzioni: 4
Ingredienti
  • gr. 400 Tentacoli di calamari
  • 2 fette di pancarre'
  • 1 spicchio d'aglio (privato del germoglio interno)
  • 1 uovo
  • sale e pepe
  • olio di semi per friggere q/b
  • per la vinaigrette
  • 1 limone grande
  • 2 lime
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale e pepe
Istruzioni
  1. Sbriciolate le fette di pancarre
  2. Passate i tentacoli di calamari e lo spicchio d'aglio al mixer riducendoli i pezzettini piccoli
  3. Mettete il pane i tentacoli e l'aglio sminuzzati in un una ciotola e Aggiungete l'uovo del sale e pepe mescolate bene il composto e formate delle polpette(se dovessero essere troppo appiccicose bagnatevi le mani con dell'olio)
  4. Adagiate delicatamente le polpette nell'olio di semi ben caldo e lasciate Rosolare fuoco medio per 5/10 minuti
  5. Togliere dal fuoco e lasciar scolare l'olio in ecesso su della carta da cucina
  6. per finire irrorare le polpette con la vinaigrette di lime e limone
  7. Spremete il limone e i due lime e mettete il succo in un barattolo di vetro con coperchio
  8. Aggiungete l'olio il sale e il pepe
  9. Chiudete bene il barattolo e scuotetelo vigorosamente per 10/15 secondi

 

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Soussan Hatami
Sono Italo-Persiana cucino per passione e credo profondamente che il cibo sia il linguaggio universale dei popoli. Amo rivisitare ricette tradizionali e non per cercare nuovi abbinamenti di sapori che possano arricchire il mio e il vostro universo culinario.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Readings for foodies: tutto per noi #1
Marinai, pescatori e coloni: il fish chowder delle isole Bermuda
Insalata di arance e finocchi con olive nere