Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Raviolo fritto con ricotta al wasabi e salsa agli spinaci

Una ricetta fusion con alla base un raviolo fritto: per San Valentino, ma non solo.
Di Elena Levati

Felici incontri di sapori ed ingredienti provenienti da paesi diversi!

Ecco l’idea per aprire in modo originale e … piccante la vostra cena di S. Valentino!


Raviolo fritto con ricotta al wasabi e salsa agli spinaci
Print
Categoria: Antipasto
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 20 ravioli
Ingredienti
  • Pasta: 200gr farina 0,
  • 20gr barbabietola cotta vapore e frullata,
  • 1 cucchiaino di sale,
  • 2 uova medie.
  • Ripieno:
  • 300gr ricotta di pecora,
  • 1 punta di wasabi in polvere,
  • 1 cucchiaio di olio, 1 pizzico di sale,
  • 1 pizzico di noce moscata.
  • Salsa di accompagnamento:
  • 500gr spinaci in foglie,
  • 1 bicchiere di latte,
  • sale,
  • pepe bianco.
Istruzioni
  1. Preparate la pasta: disponete la farina a fontana sul piano da lavoro, fate un grosso buco al centro in cui romperete le uova.
  2. Aggiungete il sale e la barbabietola.
  3. Impastate aiutandovi prima con una forchetta e poi a mano, energicamente in modo da ottenere un impasto liscio, sodo e omogeneo.
  4. Avvolgetelo in pellicola trasparente e fatelo riposare per 30 minuti.
  5. Preparate il ripieno: ammorbidite la ricotta con un cucchiaio di legno e conditela con l’olio, il sale, la noce moscata e il wasabi.
  6. Preparate la salsa di accompagnamento: lessate gli spinaci, strizzateli bene e frullateli con il latte, il sale e il pepe ottenendo una salsina liscia.
  7. Trasferitela in una pentolino e tenete da parte.
  8. Preparate i ravioli: stendete la pasta dapprima con il mattarello sul piano da lavoro infarinato.
  9. Dividetela in 4 pezzi e passate ognuno al tirapasta fino alla penultima tacca (infarinando bene ogni striscia prima di ogni passaggio). Disponete dei mucchietti di ripieno sulla metà delle strisce, pennellate i bordi conun poco di acqua tiepida e coprite con le strisce di pasta rimanenti.
  10. Sigillate bene intorno al ripieno e ritagliate i ravioli utilizzando una formina a cuore grande.
  11. Friggete i ravioli in abbondante olio bollente, scolateli via via su carta assorbente e teneteli al caldo.
  12. Riscaldate la salsina agli spinaci e disponetela in coppette individuali. Servitela come accompagnamento ai ravioli.

 

Elena Levati
A Elena piace: avere le mani sporche di farina, la pasta frolla, la frutta nei piatti salati, spolverare la cannella sopra il cappuccino ogni mattina, fare colazione con il pane fresco, la pasta madre, far parte di un gruppo di acquisto solidale, mangiare la zucca con la buccia, reinventarsi tutta una cena con gli avanzi del giorno prima, pulire i melograni, avere le mani viola dopo aver raccolto i mirtilli, andare per funghi, il sorriso di suo marito quando assaggia un suo esperimento culinario, leccarsi le dita dopo aver ripulito il barattolo del miele, andare in bicicletta, il cornicione della pizza napoletana, scovare i ristorantini da pochi coperti con i sapori di una volta, impastare biscotti mentre fuori nevica, temperare il cioccolato. Elena tiene corsi di cucina per grandi e piccini; è autrice del blog conunpocodizucchero.it, delle ricette e delle fotografie che le accompagnano.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Mare Sostenibile - POLIPO o POLPO?
Riesling Calatroni
A CENA CON CAMILLO BENSO CONTE DI CAVOUR