Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Restaurants in Boston: Jacob Wirth

Tra i migliori ristoranti di Boston c’è il Jacop Wirth famoso per il suo menu tradizionale caratterizzato dai piatti tipici della cucina tedesca.
Di Virginia Tozzi

Orange line, fermata di Chinatown, qualche minuto di camminata nel theater district e arrivi al 31 di Stuart Street.

E’ questo il percorso giusto per cenare o passare una bella serata nel ristorante/pub “Jacob Wirth” .

Jacob Wirth (Boston, MA)Rientrando nella categoria “Best of Boston”, questo ristorante è famoso per il suo menu tradizionale caratterizzato dai piatti tipici della cucina tedesca.

Anche l’arredamento, infatti, richiama i famosi pub bavaresi: molto ampio, con tavoli in legno e un lungo bancone che finisce su una cucina a vista spettacolare.

Jacob Wirth (Boston, MA)Ovviamente anche le birre sono una specialità, vi è infatti una selezione che cambia ogni settimana, proveniente da tutta l’area del New England ma anche dall’Europa.

Nonostante sia sempre pieno di vita e allegria, vi consiglio la serata del Venerdì, in cui si svolge il “Sing Alongs”.

Un simpatico pianista canta a squarciagola dalla otto di sera fino a mezzanotte, come da tradizione dal 1988!

Anche i camerieri sono molto gentili e disponibili, con una velocità nel servizio eccellente.

Quel venerdi’ sera, abbiamo optato per un menù di tre portate: un appetizer, un first course e un dessert, con la particolarità che, abbinata ad ogni piatto, ti portano una birra piccola diversa.

L’antipasto consisteva in due polpette di granchio speziate con salsa al pomodoro e una piccola focaccia croccante, con tonno e  spinaci.

Per il primo sono arrivati ravioli al mascarpone e noci e stufato di vitello con purè e verdure miste.

Quest’ultimo era veramente ottimo, la carne era morbidissima e le patate veramente gustose!

Jacob Wirth (Boston, MA)

Jacob Wirth (Boston, MA)

Jacob Wirth (Boston, MA)

 

Jacob Wirth (Boston, MA)

Jacob Wirth (Boston, MA)

Per dessert, invece, un tenerissimo assortimento di dolci, niente di particolare, abbastanza buoni anche se un po’ freddi.

Quest’ultimo fatto era dovuto probabilmente alla preparazione in anticipo e mantenimento in congelatore.

Jacob Wirth (Boston, MA)Giudizio? 100/100…forse anche la lode, considerato che con meno di 30 $ a testa abbiamo mangiato, bevuto e passato una serata veramente piacevole!

Jacob Wirth

Sito: http://www.jacobwirth.com/index.html

Indirizzo: 31/37 Stuart Street

Telefono: 617-338-8586

Orari: Domenica/Lunedì: 11:30-21:00 Martedì/Mercoledì: 11:30-22:00

Giovedì: 11:30-24:00  Venerdì/Sabato: 11:30-01:00

Virginia Tozzi
Virginia nasce l’11 Marzo di ventiquattro anni fa a Prato, nella sua amata Toscana. Sin da piccola si interessa subito all’arte grazie alla presenza in famiglia del nonno pittore. Questo l’ha portata a studiare presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze dove, nel corso della sua maturazione espressiva, scopre e si appassiona enormemente alla fotografia, facendo di essa una compagna fedele di viaggi e avventure. Per il suo amore verso la cucina, invece, deve ringraziare la nonna Elena e un viaggio romantico a Parigi in cui ha riscoperto le emozioni che generano questo mondo incantato fatto di profumi, sapori, suoni, consistenze e colori! Dopo un anno passato a lavorare e a finire gli studi si è trasferita a Boston, negli Stati Uniti, portandosi dietro i suoi pennelli, la sua macchina fotografica e il suo grembiule preferito!

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Pain perdu di colomba, latte di cocco e mirtilli
Millefoglie di Phyllo con datteri e ricotta
Riso alla messicana