Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Gelato al dragonfruit rosso

Uno dei frutti esotici che per me è tra i più affascinanti è il dragonfruit dalla polpa rossa o pitaya rossa.

Scritto da: Delizie & Confidenze

Gelato al dragonfruit rosso

Gelato al dragonfruit rosso

Oltre alla forma strana del frutto e al suo sapore nuovo per il mio palato, è il suo colore di un fucsia intenso che mi affascina, e con il quale programmo di preparare tantissime ricette, nonostante poi  finisca sempre col mangiarlo prima!

Stavolta però son stata brava, col mio bel dragonfruit rosso ho realizzato una crema gelato molto semplice da realizzare, ma di grande effetto e molto gustoso.

gelato al dragonfruit rosso

 

Gelato al dragonfruit rosso
Print
Categoria: gelato alla frutta home made
Cuisine: dolci
Autore:
Ingredienti
  • 500 gr di dragonfruit rosso
  • 250 gr di yogurt magro
  • 150 ml di panna liquida
  • zucchero (facoltativo)
Istruzioni
  1. Tagliare a metà la pitaya e con l'aiuto di un cucchiaio estrarre la polpa.
  2. Tagliare la polpa, disporla in un recipiente senza sovrapporre i diversi pezzi, chiudere il recipiente e lasciare in freezer per una notte.
  3. Lavare accuratamente la buccia del frutto e farla asciugare per bene, avvolgerla in un foglio di alluminio per alimenti e metterla nel freezer fino al momento dell'utilizzo.
  4. Versare la pitaya ghiacciata nel cestello del robot da cucina, avviarlo nella modalità auto pulse, per evitare che la frutta rischi di sciogliersi eccessivamente.
  5. Montare con le fruste la panna aggiungendo prima lo yogurt poi la frutta frullata.
  6. Togliere le bucce del frutto dal freezer per utilizzarle come recipiente per servire la crema gelato e servire subito.
  7. NB: preferisco un gelato meno dolce ma dove primeggi il sapore della frutta, quindi io non ho aggiunto lo zucchero. Se si preferisce più dolce, consiglio di aggiungere un cucchiaio di zucchero alla volta.
Dimensione: 4
Note
http://www.delizieeconfidenze.com/2017/06/gelato-al-dragonfruit-rosso.html

 

Delizie & Confidenze
Nata in un paesino in provincia di Roma, e trasferita per amore al ridosso della capitale, oggi mamma di Riccardo, meglio conosciuti da tutti i miei lettori come “topino”.
Pasticciare tra i fornelli, creare nuovi piatti dolci e salati è ciò che amo fare da sempre! E da questa passione per la cucina è nato il mio blog “Delizie & Confidenze”, un mondo virtuale dove raccontarmi e condividere le mie esperienze e il mio crescere tra i fornelli.
La mia maestra più importante è stata la mia mamma, e da lei ho ereditato le ricette più tradizionali della mia famiglia che vanno dai sapori di una cucina più ciociara, grazie alle origini di mia mamma, a quelli di una cucina lucana, grazie alle origini di mio padre.
A soli due anni di età del mio topino però, una rivoluzione nella mia cucina: con la scoperta delle allergie alimentari del mio bambino, ho iniziato a studiare e a far mie le ricette della cucina vegana; per dargli la possibilità di non rinunciare a nulla, oltre ad una ricerca più curata di materie prime più biologiche.
Amo tutto ciò che è arte e creatività. A farmi felice è il sole, il mare, gli animali, cucinare e, soprattutto, gli abbracci ed i sorrisi di topino.
Per lui e grazie a lui sono autrice di una raccolta di filastrocche.
Oggi pasticcio ai fornelli per lui, per gli amici, e per tutti voi che cercate un nuovo spunto per un nuovo piatto sul web.
Sabrina

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Frascarelli con ragù di carne
Un autunno marchigiano
LUME. L'eleganza senza tempo di Luigi Taglienti