Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Si Presenta La Guida Del Gambero Rosso 2017

Speciale Gambero Rosso, siamo alla presentazione della Guida 2017, che significa sola una cosa: l’Italia a tavola nella sua forma più espressiva.

 

eff719cf9100d42b30cd4db4306462a5_L

18 giugno 2016 Milano – L’appuntamento con la stampa è nell’elegante Sala Liberty dell’Osteria del Treno. 30 anni di storia ed eccellenze; lo stile culinario Italiano che porta la nostra firma, su cui orientarsi per avere la certezza di scegliere la meta giusta: ristoranti, pasticcerie, bar, street food, enoteche, laboratori di cucina, bistrot, gelaterie, pizzerie, botteghe, forni. L’obbiettivo è quello di condurci in una esperienza piena di qualità e tradizione.

Nuova edizione quindi, una pubblicazione che vede il celebrarsi dei 30 per la Rossa gourmet più seguita d’Italia; una ricorrenza che si traduce in una guida piena di identità, soprattutto guidata da una raccolta di esperienze date dell’editore.

FullSizeRender copia 2

La guida è sempre stata protagonista di conferme importanti, il 2016 ci ha reso il bel paese ancora più godereccio, e la guida al Gambero Rosso 2017 presentata precedentemente il 20 giugno scorso in anteprima non si è smentita, Roma ha ospitato il primo parterre dei premiati, con un valore aggiunto significativo, un composto di realtà premiate concentrate nel territorio, la Lombardia risponde a sua volta.

Le novità della guida sono sempre molto attese, rivediamole: nella sezione “Tre Forchette” il riconoscimento più alto dato ai ristoranti gourmet, elogia Villa Crespi Orta San Giulio;Dal Pescatore Canneto sull’Oglio; Seta Mandarin Milano; Da Vittorio Brusaporto; Ilario Vinciguerra Restaurant; Berton Milano. 

I PREMIATI

 

TRE FORCHETTE


 93

Villa Crespi | Orta San Giulio (NO)

92

Dal Pescatore | Canneto sull’Oglio (MN)

91

Seta del Mandarin Oriental Milano | Milano

Ilario Vinciguerra Restaurant | Gallarate (VA)

Da Vittorio | Brusaporto (BG)

90

Berton | Milano

 

TRE GAMBERI


Caffè La Crepa \ Isola Dovarese (CR)

La Madia | Brione (BS)

Osteria della Villetta dal 1900 | Palazzolo sull’Oglio (BS)

Osteria del Treno | Milano

 

TRE BOTTIGLIE


 Al Donizetti | Bergamo

 

TRE MAPPAMONDI


 Iyo | Milano

Wicky’s Wicuisine Seafood | Milano

 

I PREMI SPECIALI


La novità dell’anno

Enrico Bartolini Mudec Restaurant | Milano

 

Miglior servizio di sala

Il Luogo di Aimo e Nadia | Milano

 

Miglior servizio di sala in albergo

Terrazza Gallia dell’Excelsior Gallia | Milano

 

Miglior qualità/prezzo

Esco | Milano

Spazio di Niko Romito Formazione | Milano

Antica Trattoria del Gallo | Gaggiano (MI)

La Piazzetta | Montevecchia (LC)

Le botteghe del gusto

 

GLI INDIRIZZI DA NON PERDERE PER UNA SPESA A PROVA DI BUONGUSTAIO


El Büscia | Milano

Ciclosfuso | Milano

Grazioli

Legnano (MI)

L’Orto di Brera | Milano

Pavè – Gelati & Granite | Milano

Procacci Milano | Milano

La pâtisserie des Rêves | Milano

Pescheria Schooner | Milano

30 anni della nostra storia

 

I ristoranti, i negozi e le enoteche che hanno accompagnato la crescita enogastronomica della città e rappresentano un esempio di qualità costante negli anni


RISTORANTI E TRATTORIE

Boeucc Antico Ristorante (Boeucc)

Osteria Grand Hotel (Grand Hotel Pub)

Joia

Il Luogo di Aimo e Nadia (Aimo e Nadia)

Masuelli San Marco

Montalcino

Osteria del Treno

Al Pont de Ferr

Ribot

A’ Riccione

Rovello 18 (Trattoria Rovello 18)

Sadler (Sadler Osteria di Porta Cicca)

Savini

Trattoria del Fulmine (Il Fulmine) – Trescore Cremasco (CR)

Pierino Penati – Viganò Brianza (LC)

I Castagni – Vigevano

Spontini Spontini

(c.so Buenos Aires)

 

ENOTECHE

La Cantina di Manuela

Cantine Isola

Cotti

Enoclub

Gaboardi Pogliani (Gaboardi)

Iemmallo

N’ Ombra de Vin

Ricerca Vini

Ronchi

Vino Vino (c.so San Gottardo)

 

SPECIALITA’ ALIMENTARI

Faravelli

Macelleria Equina Pellegrini

Baita del Formaggio di Rusconi

La Grotta dei Formaggi

Rosticceria Galli

Peck

Drogheria Soana

Il Salumaio di Montenapoleone

Bottega del gelato da Cardarelli

Il Forno

Panificio Moderno

Panino Giusto

Maria Vailati (Vailati)

Cattaneo

Biffi

Cova

Cucchi

Gattullo

Marchesi

Quadronno

Ranieri

San Carlo

Sant’Ambroeus

Sissi

Taveggia

Gelmetti

Vercelli

 

L’edizione numero 26, ci regala un profilo sempre ricco di proposte e conferme, che si fondono con la golosità e il piacere di sfogliare una grande guida Italiana, sotto il segno che dietro ogni aspetto e giudizio pulsa una delle versioni più belle del nostro paese: L’enogastronomia e una guida made in Italy.

Isabella Scuderi
Nata a Catania nel mese di ottobre, attualmente vive e lavora a Milano. Un Master in Giornalismo Enogastronomico presso l’Accademia Telematica Europea. Dopo alcune esperienza lavorative nel settore commerciale della ristorazione, intraprende l’attività di consulente per aziende del food ed editorialista per alcune testate a diffusione nazionale.Giornalista, Food Blogger, trendsetter, dopo alcuni anni passati a farsi le ossa in giro per l’Italia è ora libera professionista nel campo più ampio della comunicazione di eventi legati alla moda/enogastronomia di nicchia. Appassionata di scarpe e stili di vita, running e food, compra spesso libri di induismo e fisica quantistica legata alla legge di attrazione. Spesso in viaggio sulla rotta Milano -Montecarlo, ha fatto del glamour una esperienza esistenziale e mentale, sempre alla ricerca di nuove attrattive e stili da scoprire. Ha un blog: La cucina veste Isa, un luogo di armonie e di affetti, dove tradizione,passione e senso del bello, trovano la giusta relazione per spiegarlo.Collabora con l’ufficio stampa dell’Associazione Levi Montalcini nella comunicazione e divulgazione scientifica relativamente alla qualità e alle sue caratteristiche sensoriali dei cibi.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torta al cioccolato senza farina
Cupcakes alla prugna, yogurt e cioccolato bianco
Plumcake di mirtilli rossi al profumo di rose