Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Soba Noodles giapponesi

I Soba noodles sono deliziosi sia caldi che freddi. Non fa eccezione questa insalata di Karen Chan.
Testo e foto di Karen Chan

Soba Noodles

I Soba noodles freddi sono perfetti in giornate molto calde. Sono super-rinfrescanti e anche se sono molto sottili il loro sapore è così particolare che vi sentirete soddisfatti dopo il pasto. I Soba noodles sono facili da fare e garantiranno successo assicurato.

Soba Noodles giapponesi
Print
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 2 litri di acqua.
  • 340 g di Soba noodles secchi (noodles di grano saraceno).
  • 5 cucchiai di salsa di soia.
  • 3 cucchiai di Mirin (vino da cucina giapponese).
  • 1 cucchiaio di zucchero.
  • 1 foglio di alghe marine tostate.
  • 2 cipolle bianche.
  • 4 cucchiaini di wasabi in polvere.
  • 2 cucchiaini di daikon (ravanello giapponese) grattuggiato.
Istruzioni
Per i noodles
  1. Porta i 2 litri d’acqua ad ebollizione in una pentola. Aggiungi i noodles separandoli mescolando. Quando l’acqua raggiunge l’ebollizione di nuovo aggiungi un bicchiere di acqua fredda. Ripeti questo processo due volte. Quando l’acqua torna ad ebollizione per la second volta, controlla se i noodles sono cotti. Devono essere abbastanza al dente. Non cuocerli troppo.
  2. Scola i noodles in una scola-pasta e bagnali con acqua fredda nello scola-pasta in modo da freddarli.
  3. Il motivo di questo processo e’ sia di fermare il processo di cottura sia di rimuovere l’amido dai noodles. Una volta che i noodles sono tiepidi, asciugali completamente, coprili con un panno da cucina e lasciali da parte per farli freddare completamente.
Per la salsa
  1. Il dado Dashi puo’ essere comprato in formato granulare o puo’ essere fatto in casa. Io ho deciso di comprarlo al mercato locale Giapponese (alternativamente potete usare un comune brodo granulare di pollo o manzo). Ho usato un cucchiaio di brodo granulare per 6 bicchieri d’acqua. In questo modo la salsa e’ abbastanza leggera. Se preferisci gusti piu’ saporiti, usa piu’ brodo.
  2. Dopo aver fatto il brodo aggiungi la salsa di soia, il mirin e lo zucchero. Porta ad ebollizione in una pentola a fuoco medio alto. Mescola per far sciogliere lo zucchero. Una volta che questo e’ completamente sciolto, spegni il gas e attendi che la salsa si sia completamente raffreddata (se la desideri particolarmente fredda, la puoi conservare in frigo).
Come presentare il piatto
  1. In questa ricetta l’accompagnamento dei noodles e’ quasi importante quasi i noodles stessi. Taglia il foglio di alghe a croce in 4 quarti. Poi taglia ogni quarto in strisce da 30 cm.
  2. Dopo tagliuzza le cipolle in pezzetti piccolissimi.
  3. Aggiungi il wasabi fino alla consistenza desiderata, copri e lascia riposare per 10 minuti.
  4. Grattugia il diakon (ravanello giapponese).
  5. Tradizionalmente, il Soba e’ servito su un vassoio di bambu, ma se non lo avete lo potete semplicemente servire in un piatto o una scodella. Dividi i noodles nei 4 piatti. Spolvera sopra ogni piatto con un quarto delle alghe. In 4 piccole scodelle o tazzine, metti la salsa per i 4 piatti. In 4 separati piattini servi per ogni persona il wasabi, il daikon grattuggiato e le cipolle.
  6. A questo punto i noodles possono essere mangiati spolverando sopra la salsa il wasabi, il daikon e le cipolle a proprio piacimento e poi intingendo i noodles nella salsa. OISHII!


Karen Chan
Karen Chan ha una passione per la cultura e il cibo e esplora le tradizione culinarie nel mondo con il suo blog, Globetrotter Diaries. Come patita di storia e di viaggi, e’ riuscita a conoscere ricette da tutto il mondo, che condivide sul web attraverso il suo blog e anche su Honest Cooking.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Semplice ricetta per preparare l'Hummus
Tortino cuore-caldo al cioccolato
Babà rustico napoletano