Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Spaghetti con pesto di pistacchi, pomodori e pecorino

Spaghetti con pesto di pistacchi, pomodori e pecorino: una ricetta super veloce e leggera!

Scritto da Carlotta Lolli

honest-cooking-ricetta-pesto-di-pistacchi

Spaghetti con pesto di pistacchi, pomodori e pecorino

La settimana non è delle migliori? Corri da una parte all’altra e non trovi tempo neanche per respirare?

Siamo in due! Io, però, non posso rinunciare al pranzo in tranquillità perciò ho pensato a una ricetta super veloce e che non mi appesantisca viste le corse che mi aspettano nel pomeriggio.

Si parte da un semplice piatto di spaghetti, nel mio caso integrali, conditi con un pesto di pistacchi, Pecorino e pomodori secchi. Il pesto delle tre P insomma!

Questi tre ingredienti oltre a essere buonissimi, sono molto nutrienti e apportano vitamine, proteine ottime per la linea e per affrontare la giornata.

Spaghetti con pesto di pistacchi, pomodori e pecorino
Print
Categoria: Primo piatto
Cuisine: Italiana
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 2
Ingredienti
  • 140 g di spaghetti integrali
  • 100 g di pistacchi non salati
  • 40 g di Pecorino Romano D.O.P.
  • 6 pomodori secchi
  • Sale, pepe, olio evo q.b.
  • Timo, origano o maggiorana
Istruzioni
  1. Con il mortaio o un frullatore prepariamo il pesto di pistacchi: pestiamo i pistacchi con un pizzico di sale grosso, una manciata di Pecorino e un filo d'olio extra vergine d'oliva. Tagliamo poi a pezzettini i pomodori secchi e li teniamo da parte.
  2. Cuociamo gli spaghetti in acqua bollente salata e una volta cotti li condiamo, fuori fuoco, con il pesto di pistacchi, i pomodorini, un filo d'olio ed erbette aromatiche a piacere.
  3. Il gioco è fatto e voi potete concedervi questo buon piatto di pasta senza preoccuparvi troppo per la linea!

 

 

 

 

Carlotta Lolli
Io sono Carlotta ho 22 anni e vivo a Modena, città di motori, buon vino e ottimo cibo. La mia famiglia mi ha cresciuta a tortellini, Lambrusco e determinazione.
Dopo il Liceo ho abbandonato gli studi di Medicina e Chirurgia per dedicarmi alla mia più grande passione: la cucina.
Una scuola di cucina internazionale, uno stage formativo presso un Relais&Chateaux e tante esperienze tra ristoranti e pasticcerie sono solo parte del mio percorso. Oltre alla mia professione da cuoca a domicilio coltivo la mia passione da travel-food blogger, scrivendo articoli su cibo, vino e birra e viaggi.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Frittata francese con erbe
Taste of Milano 2013 – Day #3
Sformatini di amaranto con zucca e arachidi tostate