Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Tabbouleh rivisitato senza glutine

Tabbouleh rivisitato senza glutine: in questa ricetta la quinoa prende il posto del classico bulgur. Il risultato è un piatto fresco e cremoso.

Scritto da Giovanna Visan

honest cooking ricetta tabbouleh rivisitato

Tabbouleh rivisitato

 

Il tabbouleh o tabule è un piatto tipico arabo a base di bulgur, cippollotti ,prezzemolo e menta, tritati finemente con l’aggiunta di pomodoro e cetrioli a tocchetti; condito con succo di limoni e olio d’oliva. La mia è una preparazione rivisitata: per renderla senza glutine ho sostituito il bulgur con la quinoa, mentre al posto del prezzemolo ho scelto gli spinaci perche li trovo più salutari. Per condirla ho preferito una salsa a base di crema di sesamo (tahin) ricca e densa che si sposa perfettamente col resto degli ingredienti. Il risultato è un piatto fresco e cremoso.

 

Tabbouleh rivisitato
Print
Categoria: Insalata
Cuisine: Araba
Ingredienti
  • 70 g di quinoa
  • 75 g spinaci freschi
  • Ca. 10-15 pomodorini
  • 5 foglie medie di menta fresca
  • 5 foglie medie di basilico fresco
  • Salsa alla crema di sesamo:
  • 3 cucchiai acqua
  • 2 cucchiai crema di sesamo (tahin)
  • 2 cucchiai succo di limone
  • Sale q.b.
Istruzioni
  1. Lessate la quinoa in acqua fino a quando non si sarà ben ammorbidita. Una volta raggiunto il tempo di cottura lasciatela a scolare.
  2. Tritate finemente gli spinaci, la menta e il basilico lavati e puliti in precedenza.
  3. Tagliate a metà i pomodorini.
  4. Unite tutti questi ingredienti in una ciotola.
  5. In un contenitorino aggiungete acqua, salsa tahin, il succo di limone e il sale a piacere e mescolate fino ad ottenere una cremina liscia e omogenea.
  6. Condite la vostra insalata con la salsa ottenuta mescolando tutto e servitela fredda.

 

Giovanna Visan
Ciao sono Giovanna. L’amante della cucina e del cibo. Per motivi di salute e etici sono diventata vegana e poi per bisogno sono passata a mangiare senza glutine. In seguito a queste scelte ho creato un blog che rispecchia me stessa. Un blog di ricette vegane e senza glutine. Un blog che vuole essere un punto di riferimento per coloro che sono nella mia stessa situazione e perché voglio far capire che la mia é in realtà una cucina per tutti. Una cucina facile, veloce, basata sugli ingredienti di stagione e con un tocco spesso speziato.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Hamburger di Pomodori secchi e fagioli Azuki
Porto-Muiños: verdura di mare dalla Galizia
Crumble di cavolo violetto e tofu