Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Tortelloterapia – Sordiglio (Casina-RE)

Tortelli indimenticabili? Valentina è stata a Tortelloterapia, ristorante in provincia di Reggio Emilia. Indimenticabile.
Di Valentina Venturi

Sulle colline dell’Appennino reggiano sono moltissimi i luoghi di ristoro che offrono una cucina casalinga genuina e di tradizione e a me piace moltissimo, nei fine settimana, organizzare pranzi o cene con gli amici alla scoperta di luoghi che spesso sembrano senza tempo.

Certo la varietà, quando si sa di andare comunque a “colpo sicuro”, consente di abbinare i piaceri del palato ad escursioni in posti sempre diversi, ma c’è un ristorante che amo particolarmente frequentare, perciò molto spesso finisco con il favorire lo “stomaco” a scapito della curiosità per nuove scoperte.

In località Sordiglio (Casina-RE) sorge quella che per molti abitanti della collina e, ormai, anche per avventori di fuori Provincia, è diventata la mecca del TORTELLO: La Tortelloterapia. Già il nome evoca piaceri per il corpo e lo spirito, quando poi si assaggiano questi magnifici prodotti preparati dalle capaci mani di Marco, beh, vi assicuro che non vi pentirete di aver fatto magari qualche km in più.

Preciso subito che i tortelli preparati sono ogni sera di 6 qualità, 3 sempre fissi – zucca, verdi e di patate- e 3 a discrezione del nostro abile oste che, a seconda dei prodotti freschi reperiti, propone 3 specialità del giorno. Le paste sono tutte di colori diversi per poter distinguere un ripieno dall’altro, ma non vengono aggiunti coloranti, i colori derivano dalla sapiente miscela di farine naturali. Le ricette dei ripieni sono ad oggi 52!!!!questo giustifica le ripetute visite!

Un consiglio … per cena non arrivate mai prima delle otto, Marco sarà ancora in cucina con la sfoglia fresca e preparare i tortelli e non saranno ancora pronti!!

qui il link alla homepage de La Tortelloterapia.

tortelli

Valentina Venturi
Valentina nasce a Reggio Emilia nel 1976. Dopo gli studi al liceo classico si laurea in economia aziendale e ad oggi lavora per una società finanziaria. Interessata lettrice ed interprete dei contesti socio-culturali, è fermamente convinta che la cucina sia l’espressione di una società, di un modo di essere, di un periodo storico, che insomma sia cultura e così l’amore per il cibo e per i viaggi si traducono in una costante ed attenta analisi di tutto quanto, in ambito culinario, sia eredità della tradizione o sviluppo di nuove idee. Cucina da sempre per passione ed inaugura il suo blog nei primi mesi del 2012. Sposata vive sui colli di Reggio Emilia.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Torta di mirtilli e dragoncello francese
Design Restaurant Guide by HonestCooking.it - COPENHAGEN
Si Presenta La Guida Del Gambero Rosso 2017