Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Twist at Crawford, tapas bar all’italiana nel cuore di Londra

Twist at Crawford: tradizione napoletana, ricette di famiglia e sperimentazione. Un nuovo twist culinario per il palato dei gourmet lovers in London.
Di Silvia Balasso

Nell’omonima via da cui prende il nome apre il Twist at Crawford, piccola e accogliente cucina e tapas bar. Qui i sapori mediterranei si uniscono agli ingredienti e agli agrodolci asiatici, dando vita a un insieme di gusti nuovi e freschi. Il ristorante nasce dalla passione dello chef napoletano Eduardo Tuccillo e dal fascino che il cibo ha esercito nella sua vita fin dall’infanzia. E l’amore per la cucina e la condivisione è palpabile, nella ricerca degli ingredienti della più alta qualità e di origine controllata, così come nell’ambiente rilassato reso vibrante dalla cucina a vista.

Il menu è composto per la maggior parte di tapas e, proprio per questo, rispecchia il concetto di convivialità alla base della filosofia culinaria del locale. Burrata in tempura e fichi, Risotto al Caciomagno con mangatello e limone di Amalfi, Gnocchi con Bagoss DOP e riduzione al Barolo, Cheviche di branzino, finocchio, ravanelli e ribes, sono solo alcune tra le gustose proposte che l’amichevole staff saprà consigliarvi. Il re indiscusso del locale è il forno/griglia al carbone Josper, capace di infondere anche nei piatti più tradizionali, sia salati che dolci, un sapore unico e intrigante.

Il menu cambia in base alla stagionalità e, a pranzo, di settimana in settimana. Particolari anche le proposte per il brunch, capaci di scuotere dal torpore delle classiche uova e salmone inglesi. Non per ultimi i drink, che insieme a una lista di vini italiani eccellente, fanno non solo da accompagnamento ma da completamento dei sapori in tavola. Una tappa consigliata se si ha voglia di cucina italiana, ma senza per questo rinunciare alla scoperta di accostamenti culinari nuovi.

 

TWIST AT CRAWFORD – 42 Crawford Street, W1H 1JW London

twistkitchen.co.uk

Silvia Balasso
Comunicatrice di professione, nel tempo libero ritrova la parola solo dietro ai fornelli o seduta a una tavola imbandita. Per lei non basta che un cibo sia buono: deve essere rigorosamente sano e, se cool, ancor meglio. Vive a Londra, dove si sente a casa. Ama i viaggi e ha una valigia sempre pronta per partire, affamata di nuovi luoghi e sapori mai incontrati prima.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Hazelnuts cake: torta di pan di spagna con composte di mirtilli e fragole, e granella di nocciole
Elogio alla semplicità: baba ghanoush
Scarcella pugliese, ricetta tradizionale pasquale