Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

UNA SERA A CENA A MADEIRA

A tavola nel mondo” è la nuova rubrica di Honest Cooking che vi porterà a cena in giro per il mondo. Stasera vi porteremo con noi a Madeira, nell’Oceano Atlantico.

Scritto da Marina Birri

Honest cooking una sera a cena a madeira

Una sera a cena a Madeira

Madeira mi è rimasta  nel cuore: i suoi colori accesi, i suoi profumi intensi, la vegetazione ricca e poi è un’isola che ti sorride; il cielo blu intenso, l’oceano, un susseguirsi di emozioni continue che ti arrivano all’anima  e che porterai con te per sempre.
Situata nell’Oceano Atlantico, Madeira è un arcipelago di isole che si trova  di fronte al Marocco  e a sud di Lisbona. Anche se geograficamente appartiene all’Africa, politicamente è a tutti gli effetti una regione del Portogallo.

Funchal è la principale città dell’isola. Tra i suoi monumenti ricordiamo Pilar de Banger, sono rovine di una torre di osservazione, del fine ‘700

pilar de ban

Pilar De Banger- credits immagine: http://www.funchaldailyphoto.com/

La statua dell’Imperatrice Sissi che soggiornò a lungo a Madeira, è una statua di bronzo a grandezza naturale.

Funchal - Statue de Sissi

Imperatrice Sissi – Credits immagine: https://www.flickr.com/photos/zamito44/6652749391

La foresta Laurissilva, è classificata patrimonio mondiale dell’Unesco, il suo nome deriva dal latino silva(foresta) e laurus (alloro)

Honest cooking una sera a cena a Madeira Foresta Laurissilva Maidera

Foresta Laurissilva Madeira

Madeira  conserva come attrazione culturale alcune delle più belle ville che nel tempo sono state residenza di personalità come membri di famiglie reali, scrittori, attori. Generalmente queste residenze sono chiamate Quinta,
una parola che in portoghese indica le residenze signorili di  campagna.
Quinta Vigia, era proprietà dell’inglese Sir Davis che ospitò la principessa Sissi nel 1882 e nel 1883.
Quello che rimane della villa è ora parte del Grand Casino Park Hotel.

honest cooking una sera a cena a maidera quinta vigia

Quinta Vigia Maidera

Madeira è un fulcro di feste e eventi  che si sviluppano durante tutto l’arco dell’anno. Il Carnevale di Madeira è considerato uno dei più belli d’Europa e del  mondo. Si tengono  due sfilate: una il sabato di carnevale, la sfilata più importante con carri e ballerini di samba e si respira un’atmosfera simile al Carnevale di Rio; l’altra è  la “trapalhao” che si tiene il martedì grasso. A questa sfilata può partecipare chiunque indossando il costume che preferisce

Alla-scoperta-del-Carnevale-di-Madeira

Carnevale di Madeira – Credits immagine: http://www.improntaunika.it/

Il festival dei fiori si tiene ad Aprile ed inizia con “il muro della speranza”, un muro che i bambini ricoprono di fiori nella piazza del municipio. Un festival  grandioso, pieno di suggestioni, colori, profumo. Oogni edizione è irripetibile

fiori

Festival dei Fiori Madeira – Credits immagine: blog.cookaround.com

Madeira è altresì nota per i fuochi d’artificio: sono spettacolari! Si svolgono durante le celebrazioni dell’anno nuovo e hanno valso all’isola il guiness della world record per il più grande spettacolo pirotecnico del mondo, tutto ciò è ancor più spettacolare  se visto dal mare.

funchal (1)

Fuochi d’artificio Madeira – credits immagine: blog.cookaround.com

Ogni mese l’isola presenta un evento: non dimenticate di provare l’ebbrezza della discesa con i “cestinos”.
Per coloro che non hanno problemi di cuore, cestoni di vimini sapientemente guidati  da due uomini,
lungo un percorso che si snoda dal santuario di Nostra Signora  della montagna al centro di Funchal

cestinos

Discesa con i “cestinos” Madeira – Credits immagine: blog.cookaround.com

Ed ora finalmente ad assaggiare le specialità del luogo: che la cena abbia inizio!

Prima portata di una lunga serie: Arroz Acafrao. Si tratta di un riso allo zafferano con pesce e pollo che ricorda un po’ la paella valenciana

ar1

Arroz Acafrao – Credits immagine: blog.cookaround.com

Proseguiamo con gazpacho a alentejana, una minestra di verdura fredda con salsiccia al cumino e pane.

hoenst cooking una sera a cena a madeira gazpacho a alentejana

Gazpacho a Alentejana

Non può mancare l’acorda de bacalhau, una zuppa di pane a base di brodo di pesce, baccalà, olio. coriandolo, uova al tegame.

honest cooking una sera a cena a madeira acorda de bacalhau

Acorda de Bacalhau

Non mancano di certo i frutti di mare con l’arroz con marisco, piatto di frutti di mare, riso, gamberi, vongole e cozze

Honest cooking una sera a cena a madeira arroz con marisco

Arroz con Marisco

Una bontà tipica di Madeira  è l’espanda con banana. Si tratta di un pesce sciabola pastellato con le erbette, messo in padella e servito con una banana caramellata

Espada_with_Banana_Madeira

Espanda con banana

Assaggiamo un po’ di carne: lombo a alentejana. Lombo di maiale al forno con una salsa a base di aglio, limone,arancia, vino bianco secco, servito con patate fritte, agriones e mele al forno.

DSCF1299

Lombo a alentejana. – credits immagine: http://cozinha-do-zezao.blogspot.it/

 

Ohhhh … Finalmente ragioniamo… popolo di golosi è il nostro momento!

Farofias, sono deliziose meringhe cotte nel latte, limone, zucchero e poi servite fredde con crema a base di latte tuorloi d’uovo e infine spolverate di cannella.

farofias-rj

Farofias – Credits immagine: http://www.receitasja.com/

 

Arroz doce, budino di riso e uova spolverato con cannella, servito freddo

Arroz_leite_ferrol

Arroz doce

 

Bolo de mel, è il dolce più antico di Madeira, legato principalmente alle feste natalizie, ,esiste in due varianti, torta di miele e biscotti al miele …

bolo de mel

Bolo de Mel – Credits immagine: blog.cookaround.com

Finisce la cena e con lei il nostro viaggio nella bellissima isola di Madeira,nella mente e nel cuore ancora i suoi profumi, i suoi toni accesi, la solarità della sua gente. Ritorno al mio divano, immancabile espresso, pronta a visitare altri luoghi incantevoli come questo.

Alla prossima!

…E il viaggio continua!

Marina Birri
Mi chiamo Marina Birri, vivo a Roma, una laurea in giurisprudenza, ma mai fatto l’avvocato, ho due figli ormai grandi e la mia più grande passione è la cucina, oltre la lettura.
Cucinare è passione, è amore, è ricerca, sperimentazione … toccare gli ingredienti e sentire che dal loro assemblaggio nascerà un piatto che darà felicità al palato di chi lo assaggerà, non ha euguali …è l’estasi!
La mia passione nasce in…Una cucina di tanti anni fa, la mia nonna paterna: inventiva, fantasia, creatività, ma anche rispetto delle tradizioni… e io bambina incantata dai suoi gesti, dalla sua maestria nel tirare una sfoglia, profumi meravigliosi, farina impalpabile vola nell’aria e lei lì che sforna il suo memorabile ciambellone (così alto non mi è mai venuto!). E ancora le sue torte e il magico quadernetto dove appuntava le sue ricette (chissà dove sarà finito?). Ero una bambina e la sua passione è diventata mia…amo cucinare, adoro scegliere gli ingredienti, manipolarli, tagliarli, cuocerli, friggerli, assemblarli e come in una favola magica si crea il piatto…la cucina è un’alchimia di passione, di amore, è una magia fantastica.

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ogni piatto ha la sua birra, scopri il menù per la cena degustazione.
Tutto Food: Milano World Food Exhibition 2013
Panino Lab di Carlo Zerbi - Old School e i panini migliori di Milano