Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Web Social Food 2.0 – Foodily: trova ricette on line e condividile con i tuoi amici

Questi sono il titolo e il sottotitolo dell’applicazione di cui vi parlo oggi, anche lei americana e quindi tutta in lingua inglese.
Di Francesca Gonzales

Questa app è abbastanza diretta sul genere che tratta, sia dal nome, evocativo del mondo food, sia dall’icona, che ha uno sfondo con dei lamponi succulenti, insomma non ci sono dubbi, si tratta di cibo.

Le immagini cattureranno subito la vostra attenzione perché sono molto belle e definite. Potete scaricare l’applicazione, solo con piattaforma iPhone/iPad, non ho trovato news che parlino di altre piattaforme, ma Foodily è utilizzabile anche dal computer di casa volendo e vedrete che è molto semplice e intuitivo il suo utilizzo.

Troverete subito una pagina di ricerca dove inserire cosa cercate, poi un’altra piena di immagini di piatti di tutti i tipi nella sezione “feed” che sono tutte le foto che altri che hanno caricato, avrete poo la linguetta “faves” le vostre favorite, dove all’interno vi potete creare anche una lista con le vostre ricette che volete appuntarvi, ricordarvi e mettere da parte, dividendole anche per categoria.

Poi ancora ci sarà l’immagine di una macchina fotografica che servirà nel caso voleste fotografare dei vostri piatti e pubblicarli. Ed infine la possibilità di aggiungere nuovi amici/followers all’applicazione, dove trovate sia la funzione suggerimento che ricerca.

Una funzione molto intelligente, è che nella ricerca delle ricette puoi eliminare un ingrediente, perché magari non è di vostro gusto oppure siete allergici e di conseguenza, vi trova le ricette senza quel prodotto. Chi è allergico o intollerante, sarà contento. Oltre alla schermata che vi illustra il calcolo delle calorie per quella ricetta.

Come tante altri social network anche con Foodily è possibile registrarsi anche attraverso i famosi social, facebook e twitter.

Un ultima cosa, se andate fino in fondo alla pagina, troverete la linguetta Tastemakers, lì all’interno ci sono chef, esperti di cucina, opinionisti televisivi che potete seguire e che appuntano le loro ricette. Ovviamente anche questa app arriva dalla California, quindi anche i tastemakers sono americani.

 

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Francesca Gonzales
Parlantina irrefrenabile, curiosa come un gatto, voglio sempre fare mille cose e a volte ci riesco. Appassionata di cucina e di tecnologia. Il mio food blog www.spadelliamoinsieme.com mi ha permesso oltre che di trovare una valvola di sfogo come anti stress per il dopo lavoro (datemi da cucinare e io sono felice) anche di ritrovare le mie passioni che si erano assopite e cioè il mondo del web. Sul web sono @lagonzi

Commenti

commenti

Ovis mollis
Polpettine di manzo, mela e zenzero con paprica e foglie di lime
I Friarielli un piatto ricco di storia e dal sapore unico