Socialize

FacebookTwitterRSS

Cerca nel sito

Web Social Food 2.0 – I Food Share, Condividere il cibo sul web

Quanto cibo consumiamo ogni giorno, e quanto ne possiamo condividere? Si, possiamo condividere il cibo in eccesso, ci avevate mai pensato? 
Di Francesca Gonzales

 

Nasce in Italia la prima piattaforma web per condividere il cibo in eccesso  I Food Share.

Che cos’è? É appunto uno spazio sul web che permette di raccogliere la richiesta di associazioni che hanno bisogno di alimenti e le persone o le aziende che vogliono donare il loro cibo in eccesso.

Come possiamo fare? Allora innanzitutto ci si registra al sito, con un’email e una password poi si può donare liberamente il proprio cibo in eccesso, cliccando l’icona aggiungi cesta. In questo modo puoi condividere in maniera prima virtuale poi reale le eccedenze alimentari che possono aiutare qualcun altro che ne ha bisogno.

Se invece non hai tempo di condividere il tuo cibo, puoi anche fare solo una donazione, di vari importi, i volontari della piattaforma si occuperanno per te di creare la cesta con alimenti in base alla donazione fatta.

La missione di questa associazione made in italy, nata per la precisione in Sicilia dalle menti di quattro giovani è quella di fare cultura della solidarietà attraverso un bene primario, il cibo, fondamento dello sviluppo umano. Un diritto quello della nutrizione che non dovrebbe essere mancato a nessuno.

Per una volta quindi, il nostro cibo e la nostra dimestichezza con gli applicativi web possono fare anche del bene, per chi ne ha veramente bisogno. Inoltre volendo si può anche diventare volontari, iscrivendosi nell’apposita sezione.

Quindi perchè non approfittare di questa attività? Io mi sono ovviamente già iscritta.

Francesca Gonzales
Parlantina irrefrenabile, curiosa come un gatto, voglio sempre fare mille cose e a volte ci riesco. Appassionata di cucina e di tecnologia. Il mio food blog www.spadelliamoinsieme.com mi ha permesso oltre che di trovare una valvola di sfogo come anti stress per il dopo lavoro (datemi da cucinare e io sono felice) anche di ritrovare le mie passioni che si erano assopite e cioè il mondo del web. Sul web sono @lagonzi

Ti è piaciuto il nostro post?
Diccelo con un commento o con un semplice like

Commenti

commenti

Mousse al burro di arachidi
ViniVeri - La mia fiera è differente
Ciambelle con farina d'orzo, marsala e polvere di caffè