Anche la torta è donna – Torta Caprese

Adornatela con classe, perché è donna anche la torta. Valeria ci suggerisce una fantastica ricetta.
Di Valeria Franco

E come tale va trattata! Adornata con eleganza, senza eccessi per piacere agli uomini e fare un pò di invidia alle altre donne. Vi presento una torta nata per caso sulla meravigliosa isola di Capri, solo perchè lo chef ha maldestramente dimenticato la farina. Mandorle e cioccolato per deliziare ogni palato!

Torta Caprese
Categoria: Dolci
Autore: Valy Franco
Preparazione: 30 mins
Cottura: 20 mins
Complessivo: 50 mins
Porzioni: 10
Ingredienti
  • 75 gr di mandorle
  • 150gr mandorle pelate
  • 150gr burro ammorbidito
  • 120gr zucchero al velo
  • 3 uova intere
  • 2 tuorli
  • 1 albume
  • 30gr cacao amaro
  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • 150gr cioccolato fondente
  • zucchero al velo per la decorazione
Preparazione
  1. Tostare le mandorle e tritarle poi finemente con 1 cucchiaio di zucchero semolato.
  2. Montare il burro con lo zucchero al velo fino ad ottenere un bel composto morbido.
  3. Aggiungere la farina di mandorle e continuare a montare. Aggiungere poi le uova intere e i tuorli (uno alla volta) e infine il cacao.
  4. Ridurre a piccole scaglie 50gr di cioccolato fondente e unirle al composto.
  5. A piacere potreste aromatizzare con un liquore (io non l’ho fatto per gustarmi completamente la mandorla).
  6. A parte, montare gli albumi a neve ben ferma con 2 cucchiai di zucchero.
  7. Unirli delicatamente al composto di mandorle.
  8. Versare il tutto in una tortiera da cm 24 (io ne ho usata una in silicone per non dover imburrare e infarinare) e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti.
  9. L’interno dovrà rimanere morbido.
  10. A bagnomaria sciogliere il cioccolato rimasto e far raffreddare.
  11. Una volta sfornata la torta, versare il cioccolato sulla torta ancora nello stampo.
  12. Lasciar raffreddare il tutto per qualche ora almeno (io tutta la notte) e quando il cioccolato sarà solido sformare e decorare con lo zucchero al velo.
  13. Buon appetito!
Torna in alto