ARNALDO _ Clinica Gastronomica : dal 1936 cucinato a fuoco lento

Se capitate nel reggiano fermatevi alla Clinica Gastronomica di Arnaldo. Tutto, dal 1936, si cucina a fuoco lento.
Di Valentina Roncaglia

“La mia, cari miei, è una medicina per l’anima e per lo spirito. Mangiar qui fa bene alla lingua e allo stomaco. E anche all’amicizia! “ _ Arnaldo Degoli .

Emilia : terra di sapori e di locande che hanno una storia da raccontare.

Arnaldo è tradizione emiliana dal 1936 e qualità delle materie prime.
E’ il calore del legno e dei mattoni tirati a cera, è il FAMOSO carrello dei bolliti e il sorriso delle cameriere con pettorina.
Un piatto di tortellini e di passatelli che non dimenticherai mai, è trionfo di sapori e di gesti sapienti.

Le ricette, in parte tramandate e in parte da Arnaldo inventate, vengono servite ancora oggi dalle figlie ( e dai loro mariti) che – con pura passione per questo mestiere – proseguono la tradizione mantenendo l’impronta del padre.

Che si aprano allora le danze col carrello degli antipasti : proscitutto di Parma tagliato al coltello, mortadella e salame, deliziose insalatine varie e carpaccio con olio tartufato.
Ecco ora il turno di minestre e primi piatti rigorosamente fatta in casa:  cappelletti, tagliolini, quadretti, passatelli e pasta rèsa; poi ancora tortelli verdi, di zucca e tagliatelle.

Non siete nemmeno a metà, e vi sconsiglio di fermarvi .. il carrello dei bolliti con manzo, vitello, maiale e gallina è davanti a voi e vi non resta che che scegliere cosa volete come accompagnamento : le mitiche salse, pinzimonio o i fagiolini con le cotiche.

A questo punto penserete di aver esagerato e per un attimo cercherete di convircervi che rinuncerete al dessert …
Ecco che apparirà l’ultimo e maestoso carrello : i dolci della tradizione fatti in casa:
Vi girerà la testa e, che sia budino al cacao, zuppa inglese o creme caramel, io vi consiglio di non lasciarvi scappare le ormai mitiche pere cardinale con lo zabaione.

“Monsieur : un amaro; Spazzacamino per cortesia! “

Che sia per un pranzo o per una cena, non potete di certo rifiutare!
Una poesia per gli occhi oltre che per il palato.

Il segreto dietro al nome “Clinica Gastronomica” ?
Durante gli anni ’60 il ristorante era molto frequentato dai dottori del Policlinico di Modena. Arnaldo amava scherzare con loro dicendo che la sua, era l’unica clinica dalla quale i pazienti uscivano felici.  Sì felici, perché al posto di carrelli con medicine e flebo, trovavano carrelli di bolliti, minestre e salumi di qualità.

CLINICA GASTRONOMICA ARNALDO
di DEGOLI ARNALDO E FIGLIE srl

Piazza XXIV Maggio, 3 – 42048 Rubiera (RE)
Tel.: 0522 626124

Torna in alto