Borgo San Daniele: territorio prima di tutto

Carlotta ci racconta i vini dell’Azienda Agricola Borgo San Daniele, della provincia di Gorizia.
Di Carlotta Invrea

Il numero limitato di etichette è il punto di forza dell’Azienda Agricola Borgo San Daniele con sede a Cormons in provincia di Gorizia.

Il fil rouge della produzione è la mineralità della terra: “Il territorio è la parola chiave e per noi significa valorizzazione di vitigni autoctoni e recupero consapevole di uve storicamente radicate nella nostra cultura, come il pignolo, pianta difficile e introversa che va a comporre il blend di Arbis Ros”. Questo è il pensiero di Alessandra Mauri e del fratello Mauro che insieme gestiscono l’Azienda da anni.

I vini prodotti sono gli ottimi Arbis Blanc, Arbis Ros, Friulano e Pinot grigio.

Sono rimasta particolarmente colpita dal Jasik, un vino bianco e fresco (ma esiste anche nella variante rosso…), adatto per la bella stagione imminente, nato dall’idea della ghiacciatura del grappolo che avviene per qualche ora durante la vinificazione.

E’ un vino ideale per l’aperitivo, ma accompagna bene molti piatti grazie alla particolare poliedricità che lo contraddistingue.

Colore dorato, profumo intenso e sapore persistente, è davvero un vino da assaporare almeno una volta nella vita e come dicono i produttori: “E’ un vino che ha bisogno di festa, di allegria, di incontri”

Torna in alto