Cappelletti al cappone Lo Scoiattolo con crema di radicchio tardivo e datteri

Quinta ricetta in collaborazione con Raviolificio Lo Scoiattolo e la linea Christmas Edition. Non potevano mancare, sulla vostra tavola, i cappelletti al cappone interpretati dall’eleganza di Gelmina.
Di Gelmina Kaminskaite

La tradizione che si unisce ai sapori esotici. Per il pranzo di Natale i Cappelletti al cappone in crema di radicchio tardivo e datteri giganti (israeliani). Chissà se i servi al seguito dei Mag, non abbiano lasciato in dono al Bambino qualche manciata di questo frutto così prezioso e regale.

Cappelletti al cappone con crema di radicchio tardivo e datteri
Categoria: Primo
Autore: Gelmina Kaminskaite – TartAmour
Preparazione: 20 mins
Cottura: 10 mins
Complessivo: 30 mins
Porzioni: 4
I sapori natalizi in un mix dolce-amaro
Ingredienti
  • 1 confezione di cappelletti al cappone de Lo Scoiattolo
  • 2-3 cespi di radicchio tardivo
  • 1 scalogno
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • olio extra vergine
  • sale
  • pepe
  • 4 datteri giganti
Preparazione
  1. Tagliate il radicchio a pezzetti lasciando qualche punta per la guarnizione.
  2. Tritate lo scalogno e gli aghi di rosmarino, fateli soffriggere in una pentola con due cucchiai d’olio.
  3. Aggiungete il radicchio, regolate di sale e pepe e fate insaporire.
  4. Sfumate con il vino.
  5. Cuocete a fuoco medio fino a quando il liquido si sarà asciugato.
  6. Frullate tutto fino ad ottenere una crema liscia, se il composto risulta troppo denso allungate con un poco di acqua calda. Tenete da parte.
  7. Cuocete i cappelletti secondo istruzioni e scolateli.
  8. Distribuite qualche cucchiaio di crema al radicchio nei piatti di portata, ponetevi i cappelletti, guarnite con le punte di radicchio e i datteri a liste.
Torna in alto