Charlottina di pere caramellate alla gelatina di Moscato piemontese e compostina di zucca alla cannella

La prima ricetta dello Chef Enrico Fiorentini dedicata ai lettori di HonestCooking.it: una “charlottina” semplice per il vostro inverno.
Di Enrico Fiorentini

Questa ricetta nasce dalla voglia di riproporne una molto vecchia spesso non considerata e non rivalutata.

La pasta filo è molto usata nelle cucine Orientali e si presta a molteplici utilizzi; la croccantezza che assume quando è cotta è, secondo il mio punto di vista, una variante alla pesantezza del pane intriso di burro fuso, che è parte della ricetta originale.

La stagionalità delle pere rende il sapore unico per gli amanti ovviamente e la cannella si sposa perfettamente all’insieme.

E’ un dolce che ho preparato per il vostro inverno, lettori di HonestCooking.it … Semplice, ma innovativo.

Il connubio perfetto? Servitela con un Moscatino D’Asti …

La Charlottina di pere caramellate alla gelatina di Moscato piemontese e compostina di zucca alla cannella
Categoria: Dolci
Autore: Chef Enrico Fiorentini
Preparazione: 30 mins
Cottura: 15 mins
Complessivo: 45 mins
Porzioni: 2
Ingredienti
  • 250 gr di Pasta filo
  • 500 gr di Zucca Mantovana
  • 1 kg di Pere Abate
  • 125 gr di Gelatina di Moscato
  • 150 gr di Burro
  • Cannella
  • Zucchero al Velo
Preparazione
Per le pere
  1. Pelare le pere e tagliarle a metà e privarle del torsolo e stufarle in poco burro a fuoco lento
  2. Spolverare con la cannella ed aggiungere la gelatina di vino che darà un po’ di umidità alle pere stesse favorendone la cottura.
  3. Rimuovere dal fuoco e lasciare asciugare in forno per almeno un quarto d’ora ad una temperatura di 150°C.
Per la compostina
  1. Nel frattempo con la stessa metodolgia di cottura delle pere, preparare la compostina di zucca tagliata a cubetti sottilissimi
  2. Spennellare con il liquido delle pere rimasto sul fondo della teglia e la pasta filo
  3. Farcire con la compostina di zucca
  4. Piegare su se stessa la pasta filo
  5. Con questa pasta filo ripiena foderare un bicchiere di vetro Pirex e riempire con le pere ed il liquido rimasto
  6. Lasciare riposare e servire con un generosa spolverata di zucchero al velo
Torna in alto