Una combinazione imprevista: pasta e patate

Joan Nova ha deciso che la pasta non ha abbastanza carboidrati. Così ci ha aggiunto le patate, trovando soddisfazione in una combinazione piuttosto insolita
Di Joan Nova

L’ispirazione per le ricette proviene da molte fonti: da qualcuno bravo a cucina re in casa sua fino ai suggerimenti dello chef di grande fama, ma anche dall’istinto del momento.

L’ispirazione per questo piatto è nata dalla forma e dalla dimensione di una tipologia di pasta. Quando l’ho vista sapevo che non avrei mai voluto seppellirne la forma sotto una pesante salsa o accompagnamenti ingombranti. La questione è da risolvere è stata dunque puramente estetica, ma mi ha portato a cucinare un ottimo piatto. Mi è bastato sceglierle di piccole dimensioni.

Pasta con le patate
 
Categoria: Primi
Autore: Joan Nova
Ingredienti
  • Pasta di piccole dimensioni
  • Aglio tritato
  • Porri tagliati a rondelle sottili
  • Burro + olio d’oliva
  • Patate affettate
  • Funghi Champignon affettati
  • Un tappo di Vermouth Dry italiano
Preparazione
  1. Soffriggere l’aglio e i porri in olio di oliva e burro, aggiungere le patate a fette e i funghi Champignon affettati fino a gara.
  2. Aggiungere il Vermouth dry e lasciare cuocere per pochi minuti.
  3. Nel frattempo cuocere la pasta e una volta scolata saltarla in padella assieme al resto.
  4. Tocco finale: un po’ di Parmigiano Reggiano grattugiato fresco, un pizzico di pepe nero macinato e una spruzzata di funghi porcini.
 
Pastasciutta con patate
Torna in alto